Rete Toscana Classica


Palinsesto 22 aprile 2018

Per conoscere la programmazione mensile abbonati al nostro bollettino dei programmi; con meno di 10 centesimi al giorno potrai sostenerci e riceverai tutti i dettagli della programmazione. Per farlo vai sulla pagina "abbonamenti"


DOMENICA 22 APRILE

§6 - 7.20
JULIUS KATCHEN SUONA BRAHMS
Johannes Brahms 1833 - 1897
Otto Klavierstücke op. 76
Johannes Brahms 1833 - 1897
Sette Fantasie op. 116
Johannes Brahms 1833 - 1897
Tre Intermezzi op. 117
Johannes Brahms 1833 - 1897
Quattro Klavierstücke op. 119

§7.21 - 8.28
L'orchestra del re sole: musiche dalla raccolta di Philidor L'Aisné
Musiche dell'infanzia del Delfino
Pavana per piccola chitarra, scritta per il cornetto nel 1601 - Gagliarda in suite - Musette «Ma mignonne» - Pavana scritta per il matrimonio di Mr. Vansdome nel 1609 - Branle in falsobordone (scritto nel 1540) - Gagliarda in suite
Musiche per l'incoronazione del Re il 17 ottobre 1610
Pavana per oboe scritta per l'incoronazione del re - Seconda aria in suite - Terza aria in suite
Musiche per il matrimonio di re Luigi XIII
Pavana per il matrimonio di Luigi XIII, 1615 - Bourrée degli avignonesi - Balletto a cavallo per il Grande carosello, tenuto nella Piazza Reale per il matrimonio di Luigi XIII, suonato dagli oboe, 1615 - Seconda aria in suite - Terza aria in suite - Quarta aria in suite
Concerto dato alla presenza di Luigi XII nel 1627 da 24 violini e 12 gradi oboe
Le ombre - Seconda arie per le Ombre - Charivari per oboe e Gavotta in suite - Gli svizzeri (aria per i violini - le svizzere - I guasconi - Entrata di M. de Liancourt - I valletti della festa - Le ninfe della Grenouoillère - I pastori - Gli Americani
Le musiche reali dal 1634 al 1650
Fanfara - Intrada, Gavotta, Sarabanda (1648) - Charivari per oboe (1648) - Corrente della regina d'Inghilterra - Gavotta (1648) - Fantasia di Luigi Rossi «Les pleurs d'Orphée» - Libertas - Sarabanda e Tamburino - «A l'impero d'Amore (sarabanda italiana)

§8.29 - 8.43
Ernest Schelling 1876 - 1939
A Victory Ball

§8.44 - 9
Paul Hindemith 1895 - 1963
Concerto per orchestra (1925)

§9 - 10.25
ALMANACCO
Nasce a New York City il 22 aprile 1916 da genitori ebrei Yehudi Menuhin: primo di tre figli divenuti poi tutti celebri musicisti come le sorelle Hephzibah e Yaltah entrambe pianiste, a questo proposito Marcel Ciampi, insegnante delle sorelle Menuhin, pare che avesse dichiarato che Il grembo della Signora Menuhin era un vero e proprio conservatorio.
Figura emblematica del XX secolo, oltre che violinista, direttore d'orchestra e didatta insigne, fu attivo sul fronte dei diritti umani e per la collaborazione internazionale, divenendo una figura fortemente carismatica e rispettata.
Yehudi Menuhin iniziò all'età di tre anni lo studio del violino sotto la guida di Sigmund Anker. Bambino prodigio, fece il suo primo concerto all'età di sette anni, con la San Francisco Symphony Orchestra. In seguito studiò con il compositore e violinista rumeno George Enescu, con cui incise le sue prime registrazioni. Nell'aprile 1929 suona il primo concerto a Berlino con Bruno Walter. Nel 1932, a sedici anni, fu memorabile l'esecuzione del Concerto per violino e orchestra di Sir Edward Elgar che registrerà a Londra con il compositore e che fu uno dei primi grandi successi discografici, così come alcune delle sue prime incisioni che divennero un punto di riferimento assoluto per le generazioni a venire.
Menuhin si esibì assieme al compositore Benjamin Britten per le truppe alleate durante la Seconda guerra mondiale e nell'aprile 1945 suonò, dopo la liberazione, per i deportati del campo di concentramento di Bergen-Belsen. In Germania poi fece ritorno nel 1947, per suonare sotto la guida del direttore Wilhelm Furtwängler come importante atto di riconciliazione da parte di un musicista ebreo.
Il compositore ungherese Béla Bartók scrisse appositamente per lui la Sonata per violino solo.
Dopo gli anni Sessanta ebbe notevoli difficoltà fisiche, dovute forse all'attività dei primi anni di studio e di esibizioni, che non gli permettevano più la sfolgorante padronanza dello strumento manifestata nel primo periodo della sua attività. La pratica di tecniche di meditazione e lo yoga lo aiutarono a contrastare per quanto possibile questi problemi.
Negli anni Ottanta incise alcune performance jazz con il violinista Stéphane Grappelli e musica orientale con Ravi Shankar. Nel 1983 diede vita al concorso Yehudi Menuhin International Competition for Young Violinists a Folkestone, Kent. Nel 1985 gli venne conferita la cittadinanza britannica e fu insignito del titolo di baronetto. Lord Menuhin scomparve a Berlino dopo una breve malattia il 12 marzo 1999. Dopo la sua morte, la Royal Academy of Music si fece carico del Yehudi Menuhin Archive, una delle più complete collezioni dedicate ad un singolo musicista.

Ludwig van Beethoven 1770 - 1827
Concerto per violino e orchestra in re maggiore op. 61
Johannes Brahms 1833 - 1897
Concerto in re maggiore per violino e orchestra, op. 77
Antonio Bazzini 1818 - 1897
La Ronde des Lutins, scherzo fantastique op. 25

§10.30 - 10.40 Notiziario culturale

§10.40 - 11.04
UNA CANTATA PER LA TERZA DOMENICA DOPO PASQUA
Johann Sebastian Bach 1685 - 1750
«Weinen, Klagen, Sorgen, Zagen», Cantata BWV 12 per la terza domenica dopo Pasqua

§11.05 - 11.58
JOSEPH SZIGETI SUONA MOZART
Wolfgang Amadeus Mozart 1756 - 1791
Sonata per violino e pianoforte n. 32 in fa maggiore, K 376
Wolfgang Amadeus Mozart 1756 - 1791
Sonata per violino e pianoforte n. 35 in sol maggiore, K 379
Wolfgang Amadeus Mozart 1756 - 1791
Sonata per violino e pianoforte n. 36 in mi bemolle maggiore, K 380

§11.59 - 12.11
Bryce Dessner 1976
Suite per arpa

§12.12 - 12.30
Camille Saint-Saëns 1835 -1921
La Jeunesse d'Hercule, op. 50

§12.40 - 14.11
Eugen Jochum dirige brahms
Johannes Brahms 1833 - 1897
Sinfonia n. 4 in mi minore, op. 98
Johannes Brahms 1833 - 1897
Concerto n. 2 in si bemolle maggiore per pianoforte e orchestra, op. 83

§14.12 - 15.13
la musica di aaron copland
Aaron Copland 1900 - 1990
Sinfonia n. 3
Aaron Copland 1900 - 1990
Concerto per clarinetto, archi, arpa e pianoforte

§15.14 - 15.23
Johann Rudolf Ahle 1626 - 1673
Magnificat a sette voci

§15.24 - 15.30
Nicolò Paganini 1782 - 1840
Sonata n. 9 in do maggiore

§15.30 - 15.40 Notiziario culturale

§15.40 - 16.43
Vladimir Horowitz suona schumann e chopin
Franz Joseph Haydn 1732 - 1809
Sonata n. 52 in mi bemolle maggiore Hob.XVI:52.
Robert Schumann 1810 - 1856
Variazioni su un tema di Clara Wieck, op. 14
Robert Schumann 1810 - 1856
Kreisleriana, op. 16
Frédéric Chopin 1810 - 1849
Polonaise-fantasia in la bemolle maggiore, op. 61

§16.44 - 18.03
Claudio Abbado esegue Mendelssohn
Felix Mendelssohn Bartholdy 1809 - 1847
Sogno di una notte di mezza estate, Ouverture op. 21 e musiche di scena op. 61
Felix Mendelssohn Bartholdy 1809 - 1847
Sinfonia n. 4 in la maggiore, op. 90 «Italiana»

§18.04 - 18.30
WATERLOO PER ORGANO
Johann Wilhelm Wilms 1772 - 1847
La battaglia di Waterloo, op. 43

§18.40 - 19.54
musica italiana per voci
Claudio Monteverdi 1567 - 1643
Sestina «Lagrime d’amante al sepolcro dell’amata»
Luigi Dallapiccola 1904 - 1975
da Sei cori di Michelangelo Buonarroti il Giovane: «Il Coro delle Malmaritate»
Luigi Dallapiccola 1904 - 1975
da Sei cori di Michelangelo Buonarroti il Giovane: «Il Coro dei Malammogliati»
Ildebrando Pizzetti 1880 - 1968
Tre composizioni corali: «Cade la sera» - «Ululate, quia prope est dies Domini» - «Recordare, Domine»
Ildebrando Pizzetti 1880 - 1968
Due composizioni corali - per coro a sei voci: «Il giardino di Afrodite» - «Piena sorgeva la luna»
Niccolò Castiglioni 1932 - 1996
Gyro (Erdkreis) - per coro misto, quattro flauti, quattro trombe e tamtam
Goffredo Petrassi 1904 - 2003
Nonsense - per coro misto a cinque voci

§19.55 - 20.07
Johann Sebastian Bach 1685 - 1750
Fantasia cromatica e fuga in re minore, BWV 903

§20.08 - 20.30
François Couperin 1668 - 1733
Concert Royal n. 2

§20.30 - 21.52
pierre boulez dirige mozart e berg
Wolfgang Amadeus Mozart 1756 - 1791
Serenata in si bemolle maggiore K 361 «Gran Partita»
Alban Berg 1885 - 1935
Concerto da camera per pianoforte, violino e 13 strumenti

§21.53 - 22.43
selezione da Martha
Friedrich von Flotow 1812 - 1883
da Martha – selezione

§22.44 - 23.07
per coro solo
Igor Stravinskij 1882 - 1971
Tres sacrae cantiones
Igor Stravinskij 1882 - 1971
Pater Noster
Igor Stravinskij 1882 - 1971
Credo
Igor Stravinskij 1882 - 1971
Ave Maria
Igor Stravinskij 1882 - 1971
Introitus (1965)
Igor Stravinskij 1882 - 1971
Anthem, su testo di T.S. Eliot

§23.08 - 23.19
Ferruccio Busoni 1866 - 1924
Indianisches Tagebuch, Libro I: quattro studi su motivi dei Pellirossa d'America

§23.20 - 24
buonanotte
Piotr Ilijč Čajkovskij 1840 - 1893
Serenata per archi in do maggiore op. 48
Samuel Barber 1910 - 1981
Adagio per archi

Per informazioni sui palinsesti contatta Luca Berni:programmazione@retetoscanaclassica.it

RETE TOSCANA CLASSICA
Sede: Via Santa Trinita n°2 - 59100 Prato
Tel 0574 401894 Fax 0574 448547
P.IVA 01928540978
info@retetoscanaclassica.it