Alain Planès suona Claude Debussy

26/03 - 11.41

Il pianista francese Alain Planès suona Claude Debussy, autore di cui ha registrato l’integrale delle opere per pianoforte tra il 2000 e il 2006. Nato a Lyon nel 1948, Planès è il protagonista del documentario L’infini turbulent firmato da Dominique Lemonnier. Si è aggiudicato nel 1988 la Victoire de la Musique Classique per la sua interpretazione dei Préludes di Debussy.
Oggi lo ascoltiamo in Masques, Danse Bohémienne e L’isle joyeuse. Quest’ultimo brano Debussy lo scrisse nel 1904 ispirandosi al dipinto di Watteau L’embarquement pour Cythère e alle Fétes galantes di Verlaine. Con L’isle joyeuse il compositore francese  inaugurò, secondo Pierre Boulez, “una nuova maniera di scrivere per lo strumento, chiamata dalla maggior parte del pubblico impressionismo musicale: mai prima di allora la scrittura pianistica era stata così fluida, varia e sorprendente”.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy