Arthur Rubinstein esegue Brahms e Schumann

12/10 - 15.40

Arthur Rubinstein esegue due concerti di Johannes Brahms e Robert Schumann con due diverse orchestre della Rai.
In apertura ascoltiamo il Concerto per pianoforte e orchestra n. 2 in si bemolle maggiore, op. 83 di Brahms con l’Orchestra Sinfonica di Torino della Rai diretta da André Cluytens. Scritta nel 1881 e dedicata al “caro amico e maestro Eduard Marxsen”, l’istruttore degli studi giovanili ad Amburgo, questa partitura si avvicina per la sua grandiosità più a una Sinfonia che a un Concerto classico-romantico. Non a caso si articola in quattro tempi invece dei canonici tre.
A seguire il Concerto per pianoforte e orchestra in la minore, op. 54 di Schumann con l’Orchestra Alessandro Scarlatti di Napoli della Rai diretta da Franco Caracciolo. Legato al periodo felice del matrimonio con Clara Wieck, questo concerto prende forma tra il 1841 e il 1845. Nel 1841 Schumann scrive l’Allegro per pianoforte e orchestra con il titolo di Fantasia. A questo, diventato il primo tempo dell’op. 54, il compositore aggiunge, proprio su consiglio di Clara, un Intermezzo e un Finale, completando quello che sarebbe diventato il concerto romantico per antonomasia.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy