Benjamin Britten arrangia Henry Purcell

07/10 - 22.41

Benjamin Britten arrangia il basso continuo di sette canti da Orpheus Britannicus e di Let the dreadful engines of eternal will di Henry Purcell.

Orpheus Britannicus è una raccolta di songs di Henry Purcell, pubblicata postuma a Londra in due volumi, il primo nel 1698 e il secondo nel 1702. Ne ascoltiamo alcuni arrangiati da Benjamin Britten nell’interpretazione del soprano Felicity Lott, del mezzosoprano Sarah Walker, dei tenori Ian Bostridge, John Mark Ainsley e Anthony Rolfe Johnson, e del baritono Richard Jackson. Li accompagna al pianoforte Graham Johnson. In chiusura il baritono Simon Keenlyside, accompagnato anche lui da Graham Johnson al pianoforte, canta Let the dreadful engines of eternal will.