Bernard Haitink dirige Mahler

16/01 - 15.40

Bernard Haitink dirige la Sinfonia n. 7 di Gustav Mahler sul podio della Concertgebouw di Amsterdam.
“Qui la Natura fa udire la sua voce” è il motto che Mahler pensava di porre a introduzione della Sinfonia n. 7. Scritta tra il 1904 e il 1905, la Settima è tra le sinfonie meno eseguite di Mahler. La ragione di questa scarsa frequentazione sta, come fa notare Sergio Sablich, “nella sostanza musicale e nel carattere della composizione. Che si tratti di una Sinfonia ostica, perfino sgradevole in certi passaggi, è indubbio”. Il tema del rapporto con la natura si rovescia in un’analisi sull’alienazione dalla natura e sul bisogno dell’uomo di ritrovare un contatto con la purezza originaria.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy