Cronache musicali: L’Île du rêve

10/03 - 15.40

Cronache musicali, a cura di Luca Berni, presenta L’Île du rêve di Reynaldo Hahn nell’edizione diretta da Hervé Niquet edita dal Palazzetto Bru Zane – Centre de musique romantique française. L’Île du rêve condensa in un’ora tutte le seduzioni dell’opera romantica francese. In quest’opera il giovane Reynaldo Hahn, appena diciassettenne, rivela talenti di colorista ereditati da Bizet. Ma anche un’originalità prosodica che preannuncia Debussy e soprattutto gli slanci appresi dal suo professore, Jules Massenet. L’intreccio narra l’amore impossibile di un capitano di vascello francese per una giovane polinesiana, che sarà costretto a lasciare. Il soggetto – musicato anche da Puccini (Madame Butterfly) e da Delibes (Lakmé) – è qui affrontato in modo quasi simbolista. Al romanticismo della musica si contrappone un trattamento contemplativo e introspettivo della narrazione.

In apertura si torna sul Premio Aurelio Nicolodi 2020, voluto da Fiamma Nicolodi in ricordo del nonno, fondatore dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, per favorire l’apprendimento della musica da parte degli studenti non vedenti. Dopo aver intervistato Angelica Cominini nella puntata di febbraio, ora Luca Berni intervista Pia Aurora Ditaranto, vincitrice ex aequo della prima edizione del premio. Ai microfoni di Cronache musicali anche Antonio Quatraro, presidente dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Firenze, ed Enrico Palladino, docente di Notazione Musicale Internazionale Braille.
In replica venerdì 12 marzo alle 10.40.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy