Déodat de Séverac va in vacanza

21/09 - 17.50

Déodat de Séverac va in vacanza. Il poco noto compositore francese scrive nel 1911 due raccolte di brani pianistici intitolate En vacances. Ascoltiamo questi “piccolo pezzi romantici”, come li definisce l’autore, nell’interpretazione di Aldo Ciccolini.

Figlio del pittore Gilbert de Séverac, Déodat inizia a studiare l’organo con Louis Amiel. Nel 1896 studia alla Schola Cantorum con Vincent d’Indy. Tra i suoi compagni di corso c’è Albert Roussel. Perfeziona lo studio dell’organo con Alexandre Guilmant e nello stesso periodo diventa assistente di Isaac Albéniz. Raggiunge una certa notorietà nel 1909 con l’opera Le coeur du moulin e con numerose partiture pianistiche e di musica da camera.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy