Dvořák e Glazunov: concerti per violino

17/07 - 12.40

Ascoltiamo due concerti per violino, entrambi in la minore, scritti tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento da Antonín Dvořák e Alexander Glazunov.
Il compositore ceco scrisse il Concerto in la minore per violino e orchestra op. 53 nel 1880 per Joseph Joachim, che lo rifiutò per la struttura innovativa. Oltre all’assenza di un introduzione, il primo e il secondo movimento sono collegati da una breve transizione. Nonostante questo il concerto riscosse molto successo alla prima praghese del 1883. Lo ascoltiamo nell’esecuzione di Uto Ughi con la Philharmonia Orchestra diretta da Leonard Slatkin.
Molto amato nella madre Russia, Alexander Glazunov scrisse il Concerto in la minore op. 82 per violino e orchestra nel 1904. La struttura tradizionale lo colloca agli antipodi del concerto di Dvořák, ma entrambi evocano suggestioni popolari. Lo esegue Maxim Vengerov con i Berliner Philharmoniker diretti da Claudio Abbado.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy