Dvořák e Suk Per violino e orchestra

18/04 - 19.10

Stasera vi proponiamo due pagine per violino e orchestra firmate da Antonín Dvořák e dal suo allievo Josef Suk. Karel Ancerl dirige l’Orchestra Filarmonica Ceca mentre al violino solista c’è il nipote omonimo di Josef Suk.
In apertura ascoltiamo la Romanza in fa minore per violino e orchestra, op. 11 di Dvořák, eseguita per la prima volta nel 1877 da Josef Markus a Praga sotto la direzione di Adolf Čech. La partitura elabora il secondo movimento del Quartetto per archi n. 5 in fa minore scritto nel 1873. La Romanza è costituita da un unico movimento (Andante con moto) e segue la tradizionale forma sonata.
Passato da allievo a marito della figlia maggiore del compositore boemo, Suk scrisse nel 1903 la Fantasia in sol minore per violino e orchestra, op. 24 che ascoltiamo in chiusura.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy