Folies d’Espagne: Gallot, Lully e C.P.E. Bach

05/09 - 19.15

La follia, conosciuta anche come Folies d’Espagne, è una progressione armonica che sostiene un preciso tema melodico. Su questa struttura l’esecutore era libero di improvvisare. Caratteristica della follia è di essere basata su una passacaglia, mentre la linea melodica prende la forma di una sarabanda lenta in tempo di 3/4. Le variazioni possono presentare tempi e linee melodiche diverse. Probabilmente il primo a introdurre la follia nella musica colta è stato Jean-Baptiste Lully, che qui ascoltiamo nell’esecuzione di Musica Antiqua Köln diretta da Reinhard Göbel. Prima ascoltiamo il brano dedicato alla Folies d’Espagne da Jacques Gallot nei suoi Pièces de luth del 1670 nell’esecuzione del liutista Lee Santana. In chiusura il brano per clavicembalo di Carl Philipp Emanuel Bach suonato da Rafael Puyana.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy