Frans Bruggen dirige due suite di Rameau

28/06 - 11.20

Frans Bruggen dirige l’Orchestra del XVIII Secolo in due suite di Jean-Philippe Rameau: Acante et Céphise e Les Fêtes d’Hébé.

Acante et Céphise, ou La sympathie è una pastorale héroïque in tre atti di Jean-Philippe Rameau su libretto di Jean-François Marmontel. Scritta per celebrare la nascita di Luigi, duca di Borgogna, il fratello maggiore del futuro re Luigi XVI, l’opera debuttò il 19 novembre 1751 all’Opéra di Parigi. Ne sono protagonisti due amanti, Acante e Céphise, che soffrono per mano del genio malvagio Oroès. Li salverà la fata Zirphile con i suoi poteri magici, tra i quali c’è anche la telepatia (la sympathie del titolo).

Les fêtes d’Hébé, ou Les talens lyriques è la seconda opéra-ballet scritta da Rameau dopo Les Indes galantes. Articolata in un prologo e tre atti, su libretto di Antoine Gautier de Montdorge, l’opera debuttò il 21 maggio 1739 nel Teatro del Palais-Royal di Parigi. La forma, tipica dell’opéra-ballet, prevede che ogni atto sia autonomo dall’altro. Il filo conduttore è quello delle “arti liriche”: poesia, musica e danza.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy