Grandi interpreti: Clemens Krauss

03/02 - 20.30

Dedichiamo la nostra prima serata a uno dei grandi interpreti del secolo scorso: il direttore d’orchestra Clemens Krauss. Nato nel 1893 a Vienna, Krauss è stato attivo soprattutto come direttore d’opera. Dal 1929 al 1934 ha diretto la Wiener Staatsoper. Nel 1930 ha assunto la guida dei Wiener Philharmoniker. Nel 1937 è diventato intendente all’Opera di Stato della Baviera. È morto a Città del Messico nel 1954 lasciando poche incisioni.
Lo ascoltiamo in una selezione di brani che vanno dal Settecento al Novecento: da Franz Joseph Haydn all’amato Richard Strauss passando per Ludwig van Beethoven.
Di Haydn Krauss dirige la Sinfonia in sol maggiore n. 88 sul podio dell’Orchestra Sinfonica della Radio Bavarese. Lo ritroviamo alla guida dei Wiener Philharmoniker per il Concerto n. 4 in sol maggiore op. 58 per pianoforte e orchestra di Beethoven con Wilhelm Backhaus al pianoforte.
È poi la volta di tre brani di Strauss. Il primo è l’Intermezzo da Capriccio, opera per cui Krauss scrisse il libretto, nell’esecuzione dell’Orchestra Sinfonica della Radio Bavarese. A seguire la Suite di Valzer dall’opera Il cavaliere della rosa con i Bamberger Symphoniker. In chiusura Don Chisciotte, Variazioni fantastiche per violoncello, viola e orchestra su un tema cavalleresco op. 35 con Pierre Fournier al violoncello, Ernst Moraweg alla viola e i Wiener Philharmoniker.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy