La Missa cellensis di Franz Joseph Haydn

15/08 - 10.40

Stamani vi proponiamo l’ascolto della Missa cellensis, la prima grande composizione sacra scritta da Franz Joseph Haydn nel 1766. Il nome si riferisce a Cella, la città della Stiria dove si trova il santuario di Mariazell, all’epoca meta di pellegrinaggi. La Messa in do maggiore Hob. XXII:8 Missa cellensis si articola in sezioni contrastanti, affidate a orchestra, coro, e quattro voci soliste. Haydn la costruisce secondo lo stilus mixtus, quella della messa concertata napoletana, che alternava stile “antico” e “moderno”. La ascoltiamo nell’esecuzione del Coro del St. John’s College di Cambridge e dell’Academy of St. Martin-in-the-Fields diretti da George Guest. Le voci soliste sono quelle del soprano Jennifer Smith, del contralto Helen Watts, del tenore Robert Tear e del basso Benjamin Luxon. 

 

 

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy