La musica da camera di Franz Schubert

25/03 - 21.48

Stasera vi proponiamo tre esempi di musica da camera firmati da Franz Schubert: due quartetti giovanili e l’unico quintetto. In apertura ascoltiamo dunque il Quartetto in do minore D 8A “Ouverture” e il Quartetto in re maggiore D 94 scritti tra il 1811 e il 1812. Li esegue il Quartetto Auryn. A seguire il Quartetto Pascal esegue, con il pianista Vlado Perlemuter, il Quintetto per pianoforte, violino, viola, violoncello e contrabbasso in la maggiore D 667 “Della trota”.  I cinque movimenti che lo compongono sono stati scritti  nel 1819 su richiesta del ricco mecenate Sylvester Paumgartner. Rispetto all’organico classico del quintetto, il secondo violino è sostituito dal contrabbasso.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy