La musica sacra di Francis Poulenc

19/09 - 18.40

Nel 1936 la morte di un amico avvicinò Francis Poulenc al cattolicesimo: così l’irriverente autodidatta divenne un prolifico autore di musica sacra. Ma un po’ d’irriverenza traspare ancora nelle parole con cui rispose alle critiche piovute sul suo Gloria in sol maggiore per soprano, coro misto e orchestra scritto nel 1959. “Nello scrivere ho pensato – replicava Poulenc – sia a certi affreschi di Bozzoli in cui gli angeli tirano fuori la lingua sia a certi seri monaci benedettini che un giorno sorpresi a giocare a pallone”. Ascoltiamo questo Gloria nell’esecuzione di Coro e Orchestra Nazionale della Radio Televisione Francese diretti da Gorges Prêtre. La voce solista è del soprano Rosanna Carteri.
Passiamo poi a due pagine corali tutte al maschile. The King’s Singers interpretano le Quattro piccole preghiere di San Francesco d’Assisi per coro virile  del 1948. In chiusura Harry Christophers dirige The Sixteen nelle Laudes de Saint Antoine de Padoue per coro virile scritte tra il 1957 e il 1959. 

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy