Maurizio Pollini suona Brahms

14/11 - 15.40

Maurizio Pollini suona il Concerto per pianoforte e orchestra n. 1 in re minore, op. 15 di Johannes Brahms con la Staatskapelle Dresden diretta da Christian Thielemann.

Composto tra il 1854 e il 1858, il Concerto per pianoforte e orchestra n. 1 in re minore fu per Brahms un territorio di sperimentazione. Pensato inizialmente come sinfonia, poi come sonata per due pianoforti, questo concerto fu accolto da una pioggia di fischi alla prima esecuzione nel 1859. Il pubblico rimase disorientato dalla mancanza di aderenza ai canoni tradizionali. Soprattutto si lamentò l’assenza di virtuosismo e di spicco dello strumento solista rispetto all’orchestra. Anche gli omaggi al Beethoven più drammatico, a contrasto con l’eterogeneità dei temi e le divagazioni romantiche, non contribuirono a facilitarne la lettura.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy