Modest Musorgskij: Quadri di un’esposizione

17/10 - 15.01

Nel 1874 Modest Musorgskij compone Quadri di un’esposizione per pianoforte in memoria dell’amico architetto e pittore Viktor Hartmann, morto l’anno prima. L’opera è ispirata a una serie di quadri dell’amico esposti a San Pietroburgo. Nel 1922 Maurice Ravel trascrive per orchestra la partitura di Musorgskij. È questa la versione che ascoltiamo nell’esecuzione della Chicago Symphony Orchestra diretta da Rafael Kubelik in una registrazione del 1951.
La composizione si articola come la visita a una mostra. Le pagine dedicate ai singoli quadri sono collegate da brevi episodi che indicano il procedere del visitatore attraverso le sale. Musorgskij vi evoca scene popolari, suggestioni legate alla fiaba e all’infanzia, visioni grottesche e macabre in tutti i colori della tradizione russa.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy