Novità in compact: i gioielli di Chausson

04/06 - 15.40

Francesco Ermini Polacci apre questa nuova puntata di Novità in compact con cd dedicato alla musica da camera di Ernest Chausson. A seguire la prima incisione mondiale delle musiche di scena scritte da Beethoven per Le rovine di Atene.

A tracciare ritratto il cameristico di Chausson sono la pianista Jin Ju, il violinista Gabriele Pieranunzi e i quattro archi dei Philharmonia Chamber Players. Il cd (Aulicus Classics) raccoglie due gioielli protagonista del secondo Ottocento musicale francese spesso dimenticato dalle sale da concerto e dagli studi di registrazione. Si tratta del Concerto per pianoforte, violino e quartetto d’archi op. 21 e del Quartetto op. 35. A quest’ultimo brano Chausson stava lavorando quando morì per un banale ma fatale incidente in bicicletta.

In occasione del 250esimo anniversario della nascita di Beethoven, il direttore finlandese Leif Sagerstam prosegue, su etichetta Naxos, l’esplorazione delle composizioni meno eseguite del genio di Bonn. Il nuovo cd propone la prima incisione assoluta delle musiche di scena per Le rovine di Atene nella versione integrale con voce narrante. Accanto troviamo altre pagine con le quali Beethoven integrò quella partitura per dare così vita alle musiche di scena per L’inaugurazione del teatro. Segerstam dirige la Turku Philhamonic Orchestra e il Chorus Cathedralis Aboensis.

Questa puntata sarà replicata martedì 9 giugno alle 10.40.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy