Partiture d’Europa fa tappa a Danzica

01/01 - 15.40

La 34esima puntata di Partiture d’Europa, programma a cura di Claudio Martini dedicato alle grandi città musicali europee, ci porta a Danzica.
Situata alla confluenza del fiume Motlawa con la Vistola, la più grande città portuale e balneare della Polonia vanta una storia millenaria. È stata una delle più importanti città della Lega Anseatica e viene ricordata come simbolo dello scoppio della Seconda guerra mondiale. È anche il luogo di nascita del movimento Solidarność, guidato da Lech Walęsa.
Danzica è uno dei più grandi centri culturali e musicali della Polonia. Vi si trovano numerosi musei, quattro teatri, l’Opera Baltica e l’Orchestra Filarmonica Baltica. Anticamente vi trovò sviluppo anche la tradizione organaria.
Vi troviamo le tracce lasciate da vari musicisti, che a Danzica sono nati o che vi hanno vissuto e studiato.
Tra questi i compositori Antonio Casimir Cartellieri, Nikolaus Zangius, Andreas Hakenberger, Paul Siefert, Marco Scacchi, Kaspar Förster, Johann Valentin Meder, Johann Daniel Pucklitzi, Johann Jeremias Du Grain e Karol Szymanowski. Sono da menzionare anche i direttori Carl Schuricht e Miltiades Caridis, il contralto Marta Wittkowska e lo scrittore Günther Grass, anche provetto musicista.

In replica lunedì 3 gennaio alle 10.40 e in streaming da martedì 4 gennaio.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy