Peter Pears canta Winterreise

22/06 - 22.32

Ascoltiamo Winterreise di Franz Schubert nell’incisione realizzata dal tenore Peter Pears con Benjamin Britten al pianoforte. Scritto tra febbraio e ottobre del 1827 e pubblicato nel 1828, questo capolavoro del repertorio liederistico romantico è il testamento spirituale del compositore austriaco, morto mentre ne correggeva le bozze per la stampa. I ventiquattro Lieder, su poesie di Wilhelm Müller, hanno per protagonista un viandante straniero, figura che incarna il tema dell’alienazione. Non a caso il ciclo comincia con l’estraniamento che segue a una relazione amorosa per concludersi con la perdita di tutto. Un’estraneità che anticipa movimenti artistici – come l’esistenzialismo – che avrebbero poi segnato il Novecento.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy