Quattro Cantate di Bach per oggi

19/09 - 10.40

Stamani vi proponiamo quattro Cantate scritte da Johann Sebastian Bach per la sedicesima domenica dopo la Trinità.
In apertura ascoltiamo Komm du süsse Todesstunde, Cantata BWV 161, composta a Weimar nel 1715. L’esecuzione è del Bach Collegium Japan diretto da Masaaki Suzuki con le voci soliste del controtenore Yoshikazu Mera e del tenore Makoto Sakurada.
A seguire Christus der ist mein Leben, Cantata BWV 95, scritta a Lipsia nel 1723. Come nella precedente, anche in questa Cantata il testo esalta la morte come passaggio necessario per la resurrezione. John Eliot Gardiner sul podio di The English Baroque Soloists. Da The Monteverdi Choir si staccano le voci soliste del soprano Katharine Fuge, del tenore Mark Padmore e del basso Thomas Guthrie.
È poi la volta di Liebster Gott, wann werd’ ich sterben?, Cantata BWV 8, composta sempre a Lipsia nel 1724. Questa volta l’esecuzione è di The Bach Ensemble diretto da Joshua Rifkin. Solisti il soprano Julianne Baird, il controtenore Allan Fast, il tenore Frank Kelley e il basso Jan Opalach.
In chiusura troviamo Wer weiss, wie nahe mir mein Ende!, Cantata BWV 27, anche questa scritta a Lipsia ma nel 1726. A eseguirla ritroviamo il Bach Collegium Japan diretto da Masaaki Suzuki. Le voci soliste stavolta sono del soprano Hana Blažiková, del controtenore Robin Blaze, del tenore Gerd Türk e del basso Peter Kooj.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy