Recital di Marcelle Meyer

14/12 - 12.40

Il recital di Marcelle Meyer che vi proponiamo oggi spazia da Domenico Scarlatti ad Alfredo Casella, passando dal Barocco al Novecento.
Nata nel 1897 e morta nel 1958, Marcelle Meyer si è dedicata soprattutto alla musica a lei contemporanea. Prima al fianco di Claude Debussy, di cui interpreta gli Étude pour les tierces, dopo la prematura scomparsa del compositore stringe amicizia con il Gruppo dei sei. In particolare si lega artisticamente a Francis Poulenc, di cui esegue le Deux novelettes in do maggiore e in si bemolle maggiore. Trasferitasi a Roma alla fine degli anni ’20 collabora con diversi compositori italiani, tra i quali Goffredo Petrassi, di cui interpreta Toccata, e Alfredo Casella. Di quest’ultimo ascoltiamo Ricercare sul nome di Bach op. 52 n. 1 e Ricercare sul nome di Bach op. 52 n. 2.
Ma l’attenzione di Marcelle Meyer va anche al passato, alla scoperta di un repertorio barocco allora assai poco frequentato. Così ascoltiamo quattro sonate di Domenico Scarlatti: la Sonata in fa maggiore L. 433, la Sonata in mi maggiore L 401, la Sonata in mi maggiore L. 23 e la Sonata in si minore L. 449. E due brani di Emmanuel Chabrier da Pièces pittoresques: “Paysage” e “Menuet Pompeux”.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy