Ritratto d’autore: Ernest Chausson

21/09 - 20.30

Dedichiamo la nostra prima serata a un ritratto del compositore francese Ernest Chausson, nato a Parigi nel 1855 e morto a Limay nel 1899.

In apertura ascoltiamo il Poème de l’amour et de la mer op. 19 per voce e orchestra con il soprano Jessye Norman e l’Orchestra Filarmonica di Montecarlo diretta da Armin Jordan. Scritto tra il 1882 e il 1892, il lavoro consiste di due parti separate da un breve interludio orchestrale. Chausson trae i testi da una raccolta di poesie di Maurice Bouchor. Il Poème de l’amour et de la mer è dedicato al musicista Henri Duparc.

A seguire la Sinfonia in si bemolle maggiore, l’unica di Chausson, scritta nel 1890 e considerata il suo capolavoro. Fu eseguita per la prima volta il 18 aprile 1891 in un concerto della Société Nationale de Musique diretta dal compositore. È dedicata al pittore e collezionista d’arte francese Henry Lerolle. La ascoltiamo nell’esecuzione dell’Orchestra della Suisse Romande diretta da Ernest Ansermet.

In chiusura il Poème per violino e orchestra op. 25  con Itzhak Perlman al violino e la New York Philharmonic Orchestra diretta da Zubin Mehta. Composto ed eseguito nel 1896, questo brano, forse il più noto del compositore, è presente nel repertorio dei più noti violinisti.

Ernest Chausson studiò al Conservatorio di Parigi, dove fu allievo di Jules Massenet e di César Franck. Contribuì a far conoscere i musicisti francesi suoi contemporanei quando, segretario della Societé Nationale de Musique per dieci anni, ne programmò le opere. Viene considerato un post-romantico influenzato da Franck e da Wagner. Compose tre opere di cui solo una venne rappresentata. I poemi sinfonici e la sua musica da camera non trovano oggi quasi riscontro in cartellone.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy