Rostropovich e Richter dal vivo

26/03 - 16.21

Mstislav Rostropovich e Sviatoslav Richter suonano insieme dal vivo due sonate per violoncello e pianoforte di Johannes Brahms e di Edvard Grieg.

I due grandi solisti eseguono in apertura la Sonata per violoncello e pianoforte in mi minore n. 1, op. 38 di Brahms. Composta tra il 1862 e il 1865, questa sonata è dedicata all’insegnante di canto e violoncellista dilettante Josef Gänsbacher. L’opera riflette la ricerca intrapresa da Brahms in quel periodo di un proprio tono cameristico. Un tono incentrato sul registro medio-grave che trova nella combinazione di violoncello e pianoforte uno strumento espressivo quasi ideale.

A seguire la Sonata per violoncello e pianoforte in la minore, op. 36 di Grieg. Si tratta di uno dei due unici lavori dedicati dal compositore al violoncello. Nata su commissione dell’editore Peters di Lipsia nel 1883, la sonata è dedicata al fratello John, violoncellista dilettante. La prima esecuzione risale al 27 ottobre di quell’anno con Ludwig Grutzmacher al violoncello e lo stesso Grieg al pianoforte.