Royal Concertgebouw Orchestra esegue Šostakovič e Strauss

04/01 - 12.40

Sarà la Royal Concertgebouw Orchestra diretta da Mariss Jansons ad eseguire le due composizioni che vi proponiamo.
La prima pagina musicale è di Dimitri Šostakovič, la Sinfonia n. 7 in do maggiore, op. 60 “Leningrado”. Composta nel 1941 e dedicata alla città di Leningrado, la Sinfonia è formata da quattro movimenti. In un discorso che lo stesso compitare fece mentre ancora era in fase di composizione, disse della sua città:

“Leningrado è la mia patria. La mia città natale, la mia casa. E molte altre migliaia di leningradesi sentono quello che sento io. Un sentimento di infinito amore per la città natia, per le sue ampie strade, per le sue piazze e i suoi edifici incomparabilmente belli. Quando cammino per la nostra città in me sorge un sentimento di profonda sicurezza, che Leningrado si ergerà per sempre solenne sulle rive della Neva, che Leningrado nei secoli costituirà un possente sostegno per la mia Patria, che nei secoli moltiplicherà le conquiste della cultura.”

A questo segue Eine Alpensinfonie, op. 64 di Richard Strauss. Composta nel 1915, è nota anche come Sinfonia delle Alpi. Scritta in 22 sezioni di musica continua, rappresenta l’esperienza di una scalata in montagna dal crepuscolo dell’alba fino alla notte. Venne eseguita per la prima volta il 18 ottobre 1915 alla Dresdener Hofkapelle di Berlino.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy