Sviatoslav Richter interpreta Schumann

05/03 - 23.05

Concludiamo questa giornata con Sviatoslav Richter che interpreta le Tre Novellette op. 21 e la Fantasia in do maggiore op. 17 di Robert Schumann. Si tratta di due registrazioni effettuate alla Carnegie Hall di New York nell’ottobre 1960.

Il 6 febbraio 1838 Schumann scriveva a Clara Wieck: “Come sono stato felice nei giorni scorsi, giovane, leggero… In queste ultime tre settimane ho composto una quantità spaventosa di musica, di scherzi, di storie di Egmont, di scene di famiglia con genitori, un matrimonio: insomma, come vedi, tutte le cose più desiderabili! Ho chiamato il tutto Novelletten perché il tuo nome è Clara come quello della Novello, e perché Wiecketten purtroppo non suonava così bene!”.

Due anni prima, nel marzo 1836, Schumann scriveva a Clara a proposito della Fantasia in do maggiore op. 17: “II primo tempo è davvero quanto di più appassionato abbia mai fatto: un profondo lamento per te”. Scritto nel 1836, riveduto nel 1838 e pubblicato nel 1839, questo brano era stato concepito per raccogliere denaro per la costruzione di un monumento a Bonn in onore di Beethoven.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy