Water Music di Georg Friedrich Haendel

29/08 - 12.40

Georg Friedrich Haendel scrisse Water music per la parata sul Tamigi del 17 luglio 1717. “Giovedì sera, verso le otto, il Re si è imbarcato a Whitehall in una barca aperta – scriveva il “Daily Courant” – e ha percorso il fiume sino a Chelsea. Erano presenti altre barche con molti notabili, così numerose che tutto il fiume ne era coperto. Un’imbarcazione era riservata alla musica, con cinquanta strumenti di ogni tipo che suonarono per tutto il tempo le più belle Sinfonie composte per l’occasione da Haendel. Al Re piacquero tanto che se le fece ripetere più di tre volte, all’andata e al ritorno. Alle undici ci fu una cena, indi un altro bellissimo concerto, sino alle due; dopo di che, sua Maestà tornò alla sua barca e rifece lo stesso tragitto, mentre la musica continuò a suonare, fino all’approdo”.

Alcuni estratti di Water music furono pubblicati durante la vita di Haendel, ma l’intera composizione venne stampata solo nel 1788. La successione dei brani in tre suite è stata fatta sulla base dell’affinità tonale: Suite n. 1 in fa maggiore, Suite n. 2 in re maggiore e Suite n. 3 in sol maggiore. Le ascoltiamo nell’esecuzione degli English Baroque Soloists diretti da John Eliot Gardiner.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy