News

Palinsesto del 13 dicembre

6.00-6.42

LE SONATE PER VIOLINO E PIANOFORTE DI MOZART

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Sonata in fa maggiore K. 376 per violino e pianoforte
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Sonata in si bemolle maggiore K. 454 per violino e pianoforte
6.43-8.08

TOSCANINI DIRIGE BEETHOVEN

  • Ludwig van Beethoven (1770-1827)
    Le creature di Prometeo, Ouverture op. 43
  • Ludwig van Beethoven 1770-1827
    Concerto n. 1 in do maggiore per pianoforte e orchestra op. 15
  • Ludwig van Beethoven 1770-1827
    Sinfonia n. 3 in mi bemolle maggiore op. 55 «Eroica»
8.08-8.17
  • Johann Christian Bach 1735-1782
    Sinfonia in mi bemolle maggiore op. 6 n. 5
8.17-8.59

ANTOLOGIA PIANISTICA

  • Franz Liszt 1811-1886
    Lacrimosa, dal Requiem K. 626 di Mozart
  • Franz Liszt 1811- 1886
    Illustrazioni dall’opera L’Africana di Meyerbeer S. 415: Preghiera dei marinai – Marcia indiana
  • Maurice Ravel 1875-1937
    Valses nobles et sentimentales
9.00-10.29

ALMANACCO
a cura di Claudio Martini

Nasceva a Dusseldorf, il 13 dicembre 1797, il poeta tedesco Heinrich Heine, il principale esponente del periodo di transizione tra romanticismo e realismo in Germania. Egli usò la lingua tedesca per cantare versi melodiosi come pochi altri. Il suo libro ‘Buch der Lieder’ è l’opera più tradotta e famosa della letteratura tedesca. L’originalità dei suoi versi consiste nella tensione verso la poesia e nello stesso tempo nel voler negare ogni sentimentalismo.
Le sue opere letterarie sono state utilizzate da Schubert, Schumann ed altri nei loro Lieder e da Wagner come ispirazione per opere quali L’Olandese volante ed il Tannhäuser. Morì a Parigi nel 1856.

  • Franz Schubert 1797-1828
    da Schwanengesang D.957: «Am Meer», testo di Heinrich Heine
  • Felix Mendelssohn-Bartholdy 1809-1847
    Auf Flügeln des Gesanges op.34 n.2, testo di Heinrich Heine
  • Robert Schumann 1810-1856
    Liederkreis op. 24, 9 liriche su testo di Heinrich Heine
  • Franz Liszt 1811-1886
    Die Loreley, testo di Heinrich Heine
  • Johannes Brahms 1833-1897
    Sommerabend op.85 n.1, testo di Heinrich Heine
  • Hugo Wolf 1860-1903
    Wo wird einst des Wandermüden, testo di Heinrich Heine
  • Richard Wagner 1813-1886
    da L’Olandese volante: «Dich frage ich, gepries’ner Engel Gottes» 

Il 13 dicembre del 1928 aveva luogo a New York, sotto la direzione di Walter Damrosch, la prima esecuzione di Un americano a Parigi di George Gershwin. Fu scritta dopo il suo ritorno dalla Francia, dove aveva studiato con Nadia Boulanger e Ravel.
Il poema si articola in tre parti. La prima descrive la passeggiata di un turista americano nei quartieri tipici della città in una mattina soleggiata di maggio: gli Champs-Élysées, la Senna, il Quartiere Latino. La seconda è un blues con assolo di tromba: il turista è nel parco del giardino del Lussemburgo e pensa al suo paese natale. Nella terza egli incontra un altro americano col quale scambia le sue impressioni.

  • George Gershwin 1898-1937
    Un americano a Parigi

In questo giorno del 1930 fu eseguita in prima mondiale a Bruxelles la Sinfonia di Salmi di Igor Stravinskij, diretta da Ernest Ansermet. È uno dei capolavori del suo periodo creativo chiamato neoclassico e la sua opera di argomento religioso più famosa. Fu composta per un’occasione pubblica solenne, il Cinquantenario della Boston Symphony Orchestra.
La parola “sinfonia” evoca il concetto rinascimentale di “unione armonica di suoni e canti” e non rimanda al sinfonismo austro-tedesco. È un polittico in tre pannelli, in cui la musica evoca una severa immobilità liturgica. I testi sono tratti dalla traduzione della Bibbia in latino fatta da San Girolamo.

  • Igor Stravinskij 1882-1971
    Sinfonia di salmi
10.30-10.40

notiziario culturale

10.40-11.40

CRONACHE MUSICALI
a cura di Luca Berni

11.41-12.18

LA MUSICA DI MARIO CASTELNUOVO-TEDESCO

  • Mario Castelnuovo Tedesco 1895-1968
    Passatempi, cinque piccoli valzer
  • Mario Castelnuovo-Tedesco 1895-1968
    Quintetto per chitarra e archi op. 143
  • Mario Castelnuovo Tedesco 1895-1968
    Crinoline (1929)
12.19-12.30
  • Felix Mendelssohn-Bartholdy 1809-1847
    Le Ebridi, Ouverture op. 26
12.30-12.40

spazio informativo

12.40-13.46
  • Anton Bruckner 1824-1896
    Sinfonia n. 4 in mi bemolle maggiore «Romantica» (edizione Löwe)
13.47-14.33

QUARTETTI

  • Franz Xaver Richter 1709-1789
    Quartetto per archi in do maggiore op. 5 n. 1
  • Gabriel Fauré 1845-1924
    Quartetto per archi in mi minore op. 121
  • Igor Stravinskij 1882-1971
    Tre pezzi per quartetto d’archi
14.34-15.19

ANTOLOGIA PIANISTICA

  • Johann Sebastian Bach 1685-1750
    Partita n. 5 in sol maggiore BWV 829
  • Frédéric Chopin 1810-1849
    Grande Valzer brillante in mi bemolle maggiore op. 18
  • Frédéric Chopin 1810-1849
    Ballata n. 2 in fa maggiore op. 38
  • Frédéric Chopin 1810-1849
    Barcarola in fa diesis maggiore op. 60
15.20-15.30
  • Georg Philipp Telemann 1681-1767
    «Die Hoffnung ist mein Leben», Cantata per voce, violino e basso continuo
15.30-15.40

notiziario culturale

15.40-16.33

I CONCERTI PER PIANOFORTE E ORCHESTRA DI MOZART

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Concerto n. 16 in re maggiore K. 451
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Concerto in do minore K. 491 per pianoforte e orchestra
16.33-17.14

ANTOLOGIA SINFONICA FRANCESE

  • Hector Berlioz 1803-1869
    Due pezzi da La Damnation de Faust
  • Maurice Ravel 1875 – 1937
    Rapsodie Espagnole
  • Darius Milhaud 1892-1974
    Suite provenzale
17.15-17.39
  • Johannes Brahms 1833-1897
    Sonata per violino e pianoforte in sol maggiore op. 78
17.40-18.30
  • Johannes Brahms 1833 – 1897
    Concerto n. 2 per pianoforte e orchestra in si bemolle maggiore op. 83
18.30-18.40

spazio informativo

18.40-19.03
  • Gabriel Pierné 1863-1937
    Sonata in re minore op. 36 per violino e pianoforte
19.04-19.46
  • Piotr Ilijč Čajkovskij 1840-1893
    Sinfonia n. 1 in sol minore op. 13 «Sogni d’inverno»

19.47-20.14

I TRII DI HAYDN

  • Franz Joseph Haydn 1732-1809
    Trio per pianoforte, violino e violoncello in la maggiore, Hob. XV:35
  • Franz Joseph Haydn 1732-1809
    Trio per pianoforte, violino e violoncello in fa minore, Hob. XV:F1
20.15-20.30
  • Franz Liszt 1811-1886
    Rapsodia ungherese n. 12 in do diesis minore
20.30-21.27

IN MEMORIAM ROLANDO PANERAI

  • Giacomo Puccini 1858-1924
    Gianni Schicchi, opera in un atto, libretto di Giovacchino Forzano
21.28-22.55

ANTOLOGIA PIANISTICA

  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Otto piccole Fughe e preludi e fughette
  • Franz Schubert 1797-1828
    Sonata in si bemolle maggiore D. 960
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Preludi, Libro I
22.56-23.12
  • Johann Sebastian Bach 1685-1750
    Partita n. 3 in mi maggiore per violino solo BWV 1006
23.12-23.23
  • Charles Gounod 1818-1893
    Da Roméo et Juliette: «Va! je t’ai pardonné – Nuit d’hymenée»
23.23-23.46
  • Franz Liszt 1811-1886
    Concerto n. 2 in la maggiore per pianoforte e orchestra
23.46-24.00
  • Felix Mendelssohn-Bartholdy 1809-1847
    Sei Romanze senza parole per pianoforte a quattro mani op. 62 

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy