News

Palinsesto del 19 giugno

6 – 6.33

IL MITO DI ARIANNA

  • Claudio Monteverdi 1567-1643
    Lamento d’Arianna, dagli Scherzi musicali
  • Franz Joseph Haydn 1732-1809
    «Arianna a Naxos», Cantata Hob. XXVIb:2
  • Richard Strauss 1864 – 1949
    da Ariadne auf Naxos: «Es gibt ein Reich»
6.34-6.47
  • Georg Friedrich Haendel 1685-1759
    Te Deum in re maggiore, per la Regina Carolina
6.47-7.09
  • Franz Liszt 1811-1886
    Concerto n. 2 in la maggiore per pianoforte e orchestra
7.10-8.13

QUARTETTI

  • Felix Mendelssohn-Bartholdy 1809-1847
    Quartetto per archi in mi minore op. 44 n. 2
  • Piotr Ilijč Čajkovskij 1840-1893
    Quartetto n. 2 in fa maggiore op. 22
8.14-8.32
  • Claude Debussy 1862-1918
    Suite Bergamasque
8.33-8.59
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Divertimento in si bemolle maggiore K. 439b n. 3 per tre corni di bassetto
9.00-10.29

ALMANACCO
A cura di Claudio Martini

Il 19 giugno 1825 fu eseguito al Théâtre Italien di Parigi «Il viaggio a Reims» di Gioacchino Rossini, opera composta per l’incoronazione di Carlo X su libretto di Luigi Balocchi. Dato il suo carattere celebrativo, essa non entrò in repertorio. Fu ripresa nel 1984 da Abbado e da allora la si ascolta più frequentemente.
È la storia di un gruppo di ospiti illustri che preparano la partenza per Reims per assistere all’incoronazione di re Carlo X. Ma al momento di andare arriva la notizia che non si trovano più cavalli. Sbigottimento generale, dopodiché la contessa propone di partire il mattino seguente con la diligenza giornaliera per Parigi, per festeggiare il re di ritorno da Reims.

  • Gioacchino Rossini 1792-1868
    Il viaggio a Reims, selezione di arie dall’opera

In questo giorno del 1899 ebbe luogo alla Saint James Hall di Londra la prima esecuzione delle «Variazioni Enigma» di Edwar Elgar, capolavoro di ritrattistica musicale, di serietà e di umorismo. È da un tema principale e da 14 variazioni, indicate da nomignoli o iniziali e dedicate a familiari ed amici.
Il titolo si riferisce a due misteri. Il primo, volto a determinare a chi fosse dedicata ogni variazione, fu risolto sfruttando alcune indicazioni dell’autore stesso. Il secondo riguardava invece il tema musicale dell’opera, sul quale si sono succedute diverse interpretazioni: dall’inno nazionale britannico alla sinfonia «Praga» di Mozart alla trasposizione musicale del pi greco.

  • Edward Elgar 1857-1934
    Variazioni «Enigma» su un tema originale op. 36
10.30-10.40

notiziario culturale

10.40-11.14
  • Sergej Prokof’ev 1891-1953
    Concerto n. 2 per pianoforte e orchestra in sol minore op. 16
11.14-12.01

CORNI

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Rondò in mi bemolle maggiore per corno e orchestra K. 371
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Concerto in mi bemolle maggiore K. 495 per corno e orchestra
  • Jan Vaclav Stich (Giovanni Punto) 1746-1803
    Concerto n. 6 in mi bemolle maggiore per corno e orchestra disc 2 tracce 4-6 esistente
  • Robert Schumann 1810-1856
    Adagio e Allegro op. 70 per corno e pianoforte
12.02-12.30
  • Ludwig van Beethoven 1770-1827
    Sinfonia n. 8 in fa maggiore op. 93
12.30-12.40

spazio informativo

12.40-13.33

OUVERTURES

  • Gioachino Rossini 1792-1868
    Semiramide, Sinfonia
  • Gioachino Rossini 1792-1868
    Guglielmo Tell, Ouverture
  • Hector Berlioz 1803-1869
    Le roi Lear, Ouverture op. 4
  • Hector Berlioz 1803-1869
    Les francs-juges, Ouverture op. 3
13.34-14.35

ANTOLOGIA PIANISTICA

  • Georg Friedrich Haendel 1685-1759
    Suite n. 3 in re minore
  • Robert Schumann 1810-1856
    Fantasia in do maggiore op. 17
  • Franz Liszt 1811-1886
    Après une lecture du Dante, Fantasia quasi sonata, da Années de Pélérinage, Deuxième année, Italia
14.36-15.09
  • Béla Bartók 1881 – 1945
    Sonata n.1 per violino e pianoforte
15.09-15.30
  • Paul Hindemith 1895-1963
    Metamorfosi sinfoniche su temi di Carl Maria von Weber
15.30 – 15.40

notiziario culturale

15.40-16.40

LUCE DI TAGLIO
Rubrica di attualità teatrali
a cura di Rodolfo Sacchettini

16.41-17.30

I CONCERTI DI MOZART PER DUE E TRE PIANOFORTI

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Concerto per due pianoforti e orchestra in si bemolle maggiore K. 365
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Concerto in fa maggiore K. 242 per tre pianoforti e orchestra
17.31-18.04
  • Eduard Lalo 1823-1892
    Sinfonia spagnola op. 21
18.05-18.30
  • Ludwig van Beethoven 1770-1827
    Sonata in si bemolle maggiore op. 22
18.30-18.40

spazio informativo

18.40-19.30
  • Johannes Brahms 1833-1897
    Concerto in re minore op. 15 per pianoforte e orchestra 
19.30-20.00

CONCERTI DI VIVALDI

  • Antonio Vivaldi 1678-1741
    Concerto in la minore R. 498 per fagotto, archi e continuo
  • Antonio Vivaldi 1678-1741
    Concerto in la maggiore R. 546 per violino principale e viola da gamba obbligata
  • Antonio Vivaldi 1678-1741
    Concerto in do maggiore per oboe, archi e basso continuo op. 8 n. 12 R. 449
20.00-20.30
  • Franz Joseph Haydn 1732-1809
    Quartetto in re maggiore op. 20 n. 4
20.30-21.58
  • Gustav Mahler 1860 – 1911
    Sinfonia n. 9
21.59-22.32

STEPHEN HOUGH INTERPRETA MENDELSSOHN

  • Felix Mendelssohn-Bartholdy 1809 – 1847
    Concerto per pianoforte e orchestra n. 1 in sol minore, op. 25
  • Felix Mendelssohn-Bartholdy 1809 – 1847
    Serenade e allegro giocoso in si minore, op. 43
22.33-23.06

JOHN ELIOT GARDINER DIRIGE BACH

  • Johann Sebastian Bach 1685-1750
    Concerto brandeburghese n. 3 in sol maggiore BWV 1048: Allegro – Adagio – Allegro
  • Johann Sebastian Bach 1685– 1750
    «Sei Lob und Ehr dem Höchsten Gut», Cantata BWV 117 per una circostanza ignota
23.07-23.51

DAWN UPSHAW E LA VOCALITÀ CONTEMPORAEA

  • Witold Lutosławski 1913 – 1994
    Chantefleurs et Chantefables
  • Kaija Saariaho 1952-vivente
    Château de l’âme
23.52-24.00
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Mentre ti lascio, oh figlia, Aria da concerto per basso K. 513 

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy