News

Palinsesto del 23 ottobre

6 – 6.25

TRE FRANCESCHI TOSCANI

  • Francesco Manfredini 1680-1748
    Concerto in sol maggiore op. 3 n. 7
  • Francesco Geminiani 1687-1762
    Concerto grosso op. 2 n. 4
  • Francesco Barsanti 1690-1772
    Concerto grosso op. III n. 1
6.26-6.52

YEHUDI MENUHIN INTERPRETA BRAHMS

  • Johannes Brahms 1833– 1897
    Sonata n. 3 per violino e pianoforte in re minore op. 108
  • Johannes Brahms 1833-1897
    Scherzo per violino e pianoforte dalla Sonata F.A.E.
6.53-7.14

KARAJAN DIRIGE VERDI

  • Giuseppe Verdi 1813 – 1901
    Oberto conte di San Bonifacio, Sinfonia
  • Giuseppe Verdi 1813 – 1901
    Un giorno di regno, ossia Il finto Stanislao, Sinfonia
  • Giuseppe Verdi 1813 – 1901
    Nabucco, Sinfonia
7.15-7.57

I QUARTETTI DI HAYDN

  • Franz Joseph Haydn 1732-1809
    Quartetto in si bemolle maggiore op. 50 n. 1
  • Franz Joseph Haydn 1732-1809
    Quartetto in mi bemolle maggiore op. 50 n. 3
7.58-8.17
  • Camille Saint-Saëns 1835-1921
    Concerto per violoncello e orchestra in re minore n. 2 op. 119
8.18-8.39

L’ARTE DI DINU LIPATTI

  • Domenico Scarlatti 1685-1757
    Due Sonate: in mi maggiore K. 380 – in re minore K. 9
  • Franz Schubert 1797-1828
    Improvviso in mi bemolle maggiore D. 899 n. 2
  • Franz Schubert 1797-1828
    Improvviso in sol bemolle minore D. 899 n. 3
  • Frédéric Chopin 1810-1849
    Grande Valzer brillante in mi bemolle maggiore op. 18
8.40-8.59
  • Johann Sebastian Bach 1685-1750
    Sonata n. 5 in fa minore per violino e clavicembalo BWV 1018
9.00-10.29

ALMANACCO
A cura di Claudio Martini

Il 23 ottobre 1801 nasceva a Berlino Albert Lortzing, compositore e protagonista dell’evoluzione dell’opera nazionale tedesca. Come autore si mise in luce in particolare con ‘Zar und Zimmermann’ del 1837, considerato il suo capolavoro per la vena popolare e briosa della partitura. Nel 1840 componeva l’opera ‘Hans Sachs’, il cui tema precorre quello dei Maestri cantori di Wagner.
Larga diffusione ebbe l’opera romantica Undine, nel solco della Bella Melusina musicata da Mendelssohn. In Germania rimangono in repertorio le sue opere ‘Der Waffenschmied’ e ‘Der Wildschütz’, il cui stile popolaresco e nazionale richiama Weber. Morì a Berlino nel 1851.

  • Albert Lortzing 1801-1851
    Der Waffenschmied, Ouverture
  • Albert Lortzing 1801-1851
    Da Der Waffenschmied: «Man wird ja nur einmal geboren»
  • Albert Lortzing 1801-1851
    Der Wildschütz, Ouverture

Il 23 ottobre del 1890 aveva luogo a Pietroburgo la prima esecuzione dell’opera Il Principe Igor di Alexander Borodin. L’opera, articolata in un prologo e quattro atti, era rimasta incompiuta, dopo una gestazione durata ben diciassette anni per la morte repentina del compositore avvenuta nel 1887. Fu quindi rivista, completata degli atti mancanti e strumentata da Aleksandr Glazunov e Nikolaj Rimsky-Korsakov.
Il compositore scrisse anche il libretto, basandosi sul poema epico slavo ‘Canto della schiera di Igor’, il quale narra la fallita campagna del principe Igor’ Svjatoslavič di Novgorod-Severskij nello Stato di Kiev contro gli invasori Cumani-Poloviciani nel 1185.

  • Alexander Borodin 1833-1887
    Danze polovesiane, dall’opera il principe Igor
  • Alexander Borodin 1833-1887
    da Il principe Igor: «Ach! Gde ty, gde?»
  • Alexander Borodin 1833-1887
    da Il principe Igor: «Mi sna ni otdycha izmucennoj duse»
  • Alexander Borodin 1833-1887
    da Il principe Igor: «Gresno tait’»
  • Alexander Borodin 1833-1887
    da Il principe Igor: «Ach! Placu ja, gor’ko placu ja»

Compie oggi 96 anni il compositore e scrittore statunitense Ned Rorem, nato a Richmond, Indiana, il 23 ottobre 1923. Oltre a notevoli attitudini culturali in molti campi, egli ha mostrato un precoce interesse ed un autentico talento per la musica. La sua prima educazione al riguardo è venuta dall’Università di Chicago e dall’American Conservatory of Music. Ha poi frequentato il Curtis Institute di Philadelphia e la Juilliard School di New York. Ha vinto il Premio Pulitzer nel 1976 con ‘Air Music: Dieci studi per orchestra’ ed è divenuto noto agli appassionati per le sue musiche pianistiche e le canzoni in lingua inglese.

  • Ned Rorem 1923-vivente
    Sonata n. 2
  • Ned Rorem 1923-vivente
    Tre Barcarolles
10.30-10.40

notiziario culturale

10.40-11.28

RITRATTO D’ARTISTA: MARIO BRUNELLO

  • Antonio Vivaldi 1678-1741
    Concerto in la minore per violoncello, archi e continuo R. 419
  • Luigi Boccherini 1743 – 1805
    Concerto per violoncello e orchestra in do maggiore G. 573
  • Piotr Ilijč Čajkovskij 1840-1893
    Variazioni su un tema rococò op. 33, per violoncello e orchestra
11.29-12.06

ANTOLOGIA PIANISTICA

  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Fantasia cromatica e Fuga in re minore BWV 903
  • Frédéric Chopin 1810–1849
    Barcarola in fa diesis maggiore op. 60
  • Franz Liszt 1811-1886
    Il Penseroso, da Anni di pellegrinaggio, secondo anno, Italia
  • Franz Liszt 1811-1886
    Canzonetta del Salvator Rosa, daAnni di pellegrinaggio, secondo anno, Italia
  • Johannes Brahms 1833-1897
    Due Intermezzi dall’op. 76
12.06-12.30
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Sonata per violino e pianoforte in fa maggiore op. 24 «La primavera»
12.30-12.40

spazio informativo

12.40-13.49

ANTOLOGIA SINFONICA

  • Charles Gounod 1818-1893
    Faust, musica del balletto
  • César Franck 1822-1890
    Il cacciatore maledetto
  • Hugo Alfvén 1872 – 1960
    Drapa op. 27
  • Ernest Bloch 1880-1959
    Suite symphonique
13.50-14.23

MUSICA BAROCCA

  • Alessandro Stradella 1639-1682
    Sonata di viole
  • Antonio Vivaldi 1678-1741
    Concerto in la maggiore per archi e continuo R. 158: Allegro molto – Andante molto – Allegro
  • Georg Friedrich Haendel 1685-1759
    Sonata a tre in la maggiore op. 5 n. 1 per due violini e basso continuo
  • Johan Helmich Roman 1694-1758
    Concerto in fa minore per violino, archi e basso continuo
14.24-14.59
  • Gabriel Fauré 1845-1924
    Quartetto per pianoforte e archi in sol minore op. 45
15.00-15.30
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Concerto per pianoforte e orchestra in la minore op. 54
15.30-15.40

notiziario culturale

15.40-16.40

PAGINE IN ONDA
Programma di novità letterarie ed incontri con gli autori
a cura di Gabriele Ametrano

16.41-16.55

MUSICA CORALE

  • Antonin Dvořák 1841-1904
    Quattro cori per voci miste op. 29
  • Ralph Vaughan Williams 1872-1958
    O taste and see
  • Benjamin Britten 1913-1976
    A Hymn of St. Columba, Regis regum rectissimi
16.56-17.43

LE SINFONIE DI HAYDN

  • Franz Joseph Haydn 1732-1809
    Sinfonia n. 80 in re minore
  • Franz Joseph Haydn 1732-1809
    Sinfonia n. 81 in sol maggiore
17.44-18.11

RITRATTO D’AUTORE: ANDRÉ JOLIVET

  • André Jolivet 1905-1974
    Concertino per tromba, pianoforte e orchestra d’archi
  • André Jolivet 1905-1974
    Quattro Mélodies su poesie antiche: Couplet berrichon – Lay ou plutost rondeau «Mort, j’appelle de ta rigueur» – Rondel «Tu te brûles à la chandelle» – Paroles de Marie à son fils
  • André Jolivet 1905-1974
    Sonatina per oboe e fagotto
18.12-18.30

I PRELUDI E FUGHE DI ŠOSTAKOVIČ

  • Dimitri Šostakovič 1906-1975
    Preludio e Fuga in fa maggiore op. 87 n. 23
  • Dimitri Šostakovič 1906-1975
    Preludio e Fuga in re minore op. 87 n. 24
18.30-18.40

spazio informativo

18.40-19.19
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Quartetto in fa maggiore op. 59 n. 1 «Rasoumowsky»
19.20-20.10

POLONAISES

  • Ludwig van Beethoven 1770-1827
    Polonaise in re maggiore WoO 21
  • Ludwig van Beethoven 1770-1827
    Polonaise in do maggiore op. 89
  • Franz Schubert 1797-1828
    Quattro polonaises D. 599 per pianoforte a quattro mani
  • Franz Schubert 1797–1828
    Polonaise in si bemolle maggiore per violino e archi D. 580
  • Frédéric Chopin 1810-1849
    Andante spianato e grande Polonaise brillante op. 22
  • Henryk Wieniawski 1835-1880
    Polonaise brillante
20.11-20.30
  • Léo Delibes 1836-1891
    Coppélia, Suite dal balletto
20.30-21.54
  • Gustav Mahler 1860-1911
    Sinfonia n. 6 in la minore
21.54-22.27
  • Luigi Cherubini 1760 – 1842
    Quintetto per archi in mi minore
22.27-23.04

LIEDER

  • Franz Schubert 1797-1828
    Der Hirt auf dem Felsen D. 965
  • Johannes Brahms 1833-1897
    Liebestreu op. 3 n. 1
  • Johannes Brahms 1833-1897
    Sapphische Ode op. 94 n. 4
  • Johannes Brahms 1833-1897
    Die Mainacht op. 43 n. 2
  • Johannes Brahms 1833-1897
    Der Schmied op. 19 n. 4
  • Johannes Brahms 1833-1897
    Vergebliches Ständchen op. 84 n. 4
  • Gustav Mahler 1860-1911
    Scheiden und Meiden, da Des Knaben Wunderhorn
  • Gustav Mahler 1860-1911
    Wer hat dies Liedlein erdacht?, da Des Knaben Wunderhorn
  • Gustav Mahler 1860-1911
    Das irdische Leben, da Des Knaben Wunderhorn
23.05-23.29
  • Carl Ditters von Dittersdorf 1739-1799
    Sinfonia in fa maggiore «Perseo libera Andromeda», dalle Metamorfosi di Ovidio: Sinfonia
23.29-23.54
  • Zoltan Kodály 1882-1967
    Duetto per violino e violoncello op. 7
23.54-24.00
  • Franz Liszt 1811-1886
    Cantique d’amour, da Harmonies poétiques et religieuses S. 173

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy