News

Palinsesto del 24 settembre

6 – 7.19

MUSICA DA CAMERA

  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Quartetto n. 14 in do diesis minore, op. 131
  • Zoltán Kodály 1882 – 1967
    Quartetto n. 2, op. 10
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Quartetto n. 9 in do maggiore «Rasumovsky», op. 59 n. 3
7.20 – 7.46
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    La Mer. Trois esquisses symphoniques
7.47 – 8.05
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    da Così fan tutte: «Dunque fa un po’ tu… Prenderò quel brunettino»
  • Amadeus Mozart 1756 – 1791
    da Così fan tutte: «Ei parte: senti? Per pietà, ben mio, perdona»
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    da Così fan tutte: «Fra gli amplessi in pochi istanti»
8.06 – 8.39

ALICIA DE LARROCHA SUONA GRANADOS

  • Enrique Granados 1867 – 1916
    Allegro de concierto, op. 46
  • Enrique Granados 1867 – 1916
    da Dos danzas españolas: Danza Lenta
  • Enrique Granados 1867 – 1916
    Valses poéticos
  • Enrique Granados 1867 – 1916
    El pelele
8.40 – 9
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    3 Romanze, op. 28
9 – 10.25

ALMANACCO
a cura di Claudio Martini

Il 24 settembre 1646 si spegneva Duarte Lobo, uno dei più famosi compositori portoghesi del tardo Rinascimento e del primo Barocco. Era nato intorno al 1565 ad Alcáçovas, in Alentejo, e la sua prima posizione importante fu quella di maestro di cappella della Cattedrale di Evora. Fu successivamente chiamato alla direzione della cappella reale di Lisbona, l’incarico musicale più prestigioso del paese. La sua arte, debitrice dello stile di Palestrina e dei maestri rinascimentali antecedenti, lo collocò tra i massimi rappresentanti dell’età dell’oro della polifonia portoghese, assieme a Felipe de Magalhães, Manuel Cardoso e Re João IV.

  • Duarte Lobo 1565 c. – 1646
    Magnificat sexti toni
  • Duarte Lobo 1565 c. – 1646
    Audivi vocem de coelo
  • Duarte Lobo 1565 c. – 1646
    dalla Missa de beata virgine Maria: «Gloria» 

Centocinque anni, il 24 settembre 1914, fa nasceva a Varsavia il compositore e direttore Andrzej Panufnik, una delle più importanti personalità musicali della Polonia nel XX secolo. Fu uno dei compositori di punta del periodo, apprezzato anche per il respiro europeo delle sue composizioni, ed un protagonista nella ricostituzione dell’Orchestra Filarmonica di Varsavia dopo la Seconda guerra mondiale. In rotta con la politica culturale del regime emigrò in Inghilterra nel 1954, prendendo la cittadinanza inglese. Nel 1957 divenne direttore dell’Orchestra della Città di Birmingham e dopo due anni scelse di dedicarsi alla sola composizione. È scomparso nel 1991.

  • Andrzej Panufnik 1784 – 1859
    Sinfonia di sfere 

Compie oggi 74 anni l’organista, compositore e direttore inglese John Rutter, nato a Londra il 24 settembre 1945. Dopo aver studiato all’Highgate School e a Cambridge ha fondato nel 1981 il coro dei ‘Cambridge Singers’, con il quale ha inciso una vasto repertorio di musica sacra. Le sue composizioni, rivolte prevalentemente al genere mottettistico a cappella, mostrano chiaramente l’influenza della tradizione corale inglese e francese, così come quella della musica leggera e della coralità statunitense. La sua musica è molto popolare negli Stati Uniti e nel Regno Unito, benché esponenti della scuola corale anglicana la reputino ‘troppo commerciale’.

  • John Rutter 1945
    Cinque meditazioni per orchestra
  • John Rutter 1945
    Distant land
  • John Rutter 1945
    dal Requiem: «Requiem aeternam»
10.30 – 10.40

Notiziario culturale

10.40 – 11.40

NOVITÀ IN COMPACT
a cura di Francesco Ermini Polacci

11.41 – 12.02

MARCELLE MEYER SUONA SCHUBERT

  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Valses sentimentales, D. 779
  • Franz Schubert 1797 – 1828
    dai Ländler, D. 366: nn. 1-6, 15, 12
  • Franz Schubert 1797 – 1828
    dai Ländler, D. 790: nn. 1,3-8,11
12.03 – 12.16

HAROLYN BLACKWELL CANTA WEST SIDE STORY

  • Leonard Bernstein 1918 – 1990
    da West Side Story: «America»
  • Leonard Bernstein 1918 – 1990
    da West Side Story: «A Boy Like That»
  • Leonard Bernstein 1918 – 1990
    da West Side Story: «I Have a Love»
  • Leonard Bernstein 1918 – 1990
    da West Side Story: «Somewhere»
12.17 – 12.30
  • Franz Liszt 1811 – 1886
    La Leggierezza
  • Franz Liszt 1811 – 1886
    Waldesrauchen
12.30 -12.40

Spazio informativo

12.40 – 13.32

CONCERTI

  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Concerto per pianoforte e orchestra n. 2 in fa minore, op. 21
  • Franz Liszt 1811 – 1886
    Concerto n. 2 in la maggiore per pianoforte e orchestra
13.33 – 13.53
  • Dieter Schnebel 1930
    Diapason, Kanon A 13 (1977)
13.54 – 13.59
  • Joseph Hector Fiocco 1703 – 1741
    dalla Première suite: «Vivace»
14.01 – 14.21

MUSICA DA CAMERA

  • Sir Malcom Arnold 1921 – 2006
    Trio per pianoforte, violino e violoncello, op. 54
  • Sir Malcom Arnold 1921 – 2006
    Sonata per violino n. 2, op. 43
14.22 – 14.43

ANTOLOGIA CORALE

  • Anonimo – Llibre Vermell de Montserrat
    Mariam Matrem Virginem
  • Francisco Guerrero 1528 – 1599
    Ave Virgo sanctissima
  • Giovanni IV di Portogallo 1604 – 1656
    Crux fidelis
  • Tomás Luis De Victoria 1548 – 1611
    O lux et decus
14.44 – 15.04
  • Piotr Ilijč Čajkovskij 1840 – 1893
    Variazioni sopra un tema rococò per violoncello e orchestra, op. 33
15.05 – 15.10
  • Carlo Gesualdo principe di Venosa 1560 – 1613
    dal Libro VI de Madrigali a 5 voci: «Chiaro risplender suole»
15.11 – 15.30
  • Franz Joseph Haydn 1732 – 1809
    Trio per pianoforte violino, violoncello in mi minore, H.XV:12
15.30 – 15.40

Notiziario culturale

15.40 – 17.02

ANTOLOGIA

  • Alexander Borodin 1782 – 1840
    Nelle steppe dell’Asia centrale
  • Emmanuel Chabrier 1841 – 1894
    España
  • Paul Dukas 1865 – 1935
    L’apprendista stregone
  • Claude Debussy 1862-1918
    Prélude à l’après-midi d’un faune
  • Edvard Grieg 1843 – 1907
    Peer Gynt, suite n. 1, op. 46
  • Edvard Grieg 1843 – 1907
    Peer Gynt, suite n. 2, op. 55
  • Modest Musorgskij 1839 – 1881
    Una notte sul monte Calvo
17.03 – 17.07
  • Peter Shott 1925 – 2000
    Aan de Amserdamse Grachten 
17.08 – 17.26
  • Domenico Puccini 1772 – 1815
    Concerto per pianoforte e orchestra in si bemolle maggiore 
17.27 – 18.23
  • Gustav Mahler 1860 – 1911
    Sinfonia n. 4 in sol maggiore
18.24 – 18.30
  • Louis Nicolas Clerambault 1676 – 1749
    Regina Caeli
18.30 -18.40

Spazio informativo

18.40 – 19.40

PARLIAMO DI MUSICA
Antologia personale di varietà, novità, interpreti e umanità varia

19.41 – 19.51
  • Carlo Gesualdo principe di Venosa 1560 – 1613
    dal Sesto Libro di Madrigali (1611): «Volan quasi farfalle»
  • Carlo Gesualdo principe di Venosa 1560 – 1613
    dal Sesto Libro di Madrigali (1611): «Al mio gioir il ciel si fa sereno»
  • Carlo Gesualdo principe di Venosa 1560 – 1613
    dal Sesto Libro di Madrigali (1611): «Tu segui, o bella Clori»
19.52 – 20.03
  • Giovanni Morandi 1777 – 1856
    Sonata Quarte in re maggiore
  • Giovanni Morandi 1777 – 1856
    Sonata Quinta in fa maggiore
20.04 – 20.11
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Images, première série: «Hommage a Rameau»
20.12 – 20.18
  • John Dowland 1562 – 1626
    The Right Honorable The Lord Viscount Lilse, his Galliard
  • John Dowland 1562 – 1626
    Coranto
20.19 – 20.30
  • Ippolito Ghezzi 1655 c. – 1725 c.
    da Dialoghi Sagri, O vero Motetti a due voci con violini (1708): Per ogni Tempo
20.30 – 21.53

CONCERTO DIRETTO DA SEIJI OZAWA

  • Igor Stravinskij 1882 – 1971
    La sagra della primavera
  • John Philip Sousa 1854 – 1932
    The Stars and Stripes forever
  • Richard Strauss 1864 – 1949
    Ein Heldenleben (Una vita d’eroe), Poema sinfonico op. 40
21.54 – 23.41

LA MUSICA DA CAMERA DI ANTONÍN DVOŘÁK

  • Antonín Dvořák 1841 – 1904
    Quartetto per archi n. 4 in mi minore
  • Antonín Dvořák 1841 – 1904
    Trio per violino, violoncello e pianoforte n. 1 in si bemolle maggiore, op. 21
  • Antonín Dvořák 1841 – 1904
    Quartetto per archi n. 13 in sol maggiore, op. 106
23.42 – 23.57

ANTOLOGIA

  • Giulio Caccini 1550 ca – 1618
    Pien d’amoroso affetto
  • Claudio Saracini 1586 – 1630
    Pallidetta qual viola
  • Giulio Caccini 1550 ca – 1618
    Amarilli mia bella
  • Alessandro Scarlatti 1660 – 1725
    Difesa non ha
  • Alessandro Scarlatti 1660 – 1725
    Oh, cessate di piagarmi
23.58 – 24

BUONANOTTE

  • John Dowland 1562 – 1626
    Mr Dowland’s Midnight 

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy