Cronache musicali

Rubrica mensile dedicata a notizie d’attualità nell’ambito della musica colta con interviste, approfondimenti e segnalazioni di eventi.

a cura di Luca Berni,

in onda il secondo mercoledì del mese alle 15.40 e in replica il venerdì successivo alle 10.40

Puntate

Due festival musicali sono al centro di questa puntata di settembre: il Festival Musicale Rosario Scalero – Sul sentiero dei talenti e Pur bella la vita. Musiche nei luoghi storici di Pisa.
A seguire una segnalazione della nuova registrazione di Der Freischütz di Carl Maria von Weber diretta da René Jacobs per harmonia mundi.
In apertura Luca Berni illustra Fai contare la Cultura. Toscana creativa 2030, il percorso partecipativo avviato dalla Regione Toscana per verificare, insieme agli operatori e alle istituzioni del settore, le condizioni in cui si realizza l’offerta culturale in Toscana e le regole che disciplinano il lavoro, l’organizzazione e il finanziamento dei progetti culturali.


Questa puntata si apre con una segnalazione dedicata all’Italian Brass Week. La 13esima edizione del festival internazionale degli ottoni si svolge a Firenze dal 24 al 31 luglio.
A seguire la presentazione di tre album freschi di stampa.

 

Il primo è L’aurore della violinista tedesca Caroline Widmann, excursus che va da Hildegard vom Bingen a George Benjamin.
A seguire troviamo Prism IV del Danish String Quartet, quarta tappa di un progetto che collega fughe di Bach, quartetti di Beethoven e brani di autori successivi.
In chiusura di trasmissione l’album che il pianista Nelson Goerner dedica a Iberia di Isaac Albénitz.


La cupola armonica

Il musicologo Gabriele Giacomelli presenta il concerto La cupola armonica, in calendario martedì 14 giugno alle ore 21.15 nel Duomo di Firenze. Il fulcro del concerto è costituito dalla prima esecuzione assoluta de Al sognatore di cupole, scritto per l’occasione da Salvatore Sciarrino per coro, coro di voci bianche ed ensemble strumentale.

Apre la puntata un’intervista a Federica Bianchi, che nell’album Aquila altera esplora lo sviluppo della musica per strumenti a tastiera dall’inizio del 15esimo secolo fino agli albori del periodo barocco.
A seguire Claudia Caffagni, liutista e tra le fondatrici dell’ensemble La Reverdie, presenta l’album Lux Laetitiae. Vi sono contenuti dodici brani di un codice quattrocentesco appartenuto alla Corte di Ferrara, in cui compositori alla moda come Guillaume Dufay e John Dunstaple si sono cimentati nel genere del mottetto.
È poi la volta del pianista Luigi Palombi, protagonista dell’album Piano Conversations dedicato a danze, trascrizioni e arrangiamenti per pianoforte di Igor Stravinskij.
Infine Luca Berni ci guida alla scoperta dell’album in cui il pianista Clément Lefebvre esegue pagine di Ravel ispirate a quello che il compositore francese definiva “il 18esimo secolo dei miei sogni”.


x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy