­PREMIO LASZLO SPEZZAFERRI 2018 – X EDIZIONE

15/11/2018

Conservatorio Statale di Musica F.E.Dall’Abaco

Nuovo Auditorium I. Montemezzi
Via Massalongo n.2 – Verona
Giovedì 15 Novembre 2018 ore 17,30
Presentano e conducono Giuseppe Fricelli e Manola Campagnari

PREMIATI

  • Mariagrazia Carraroli: Scrittrice
  • Luciano Ricci: Fotografo
  • Guido Begal: Musicista (premio alla memoria)
  • Rete Toscana Classica: Emittente radiofonica
  • Comune di Garda: Ritira il premio il Sindaco
  • Coro Sociale di Grassina: Ritira il premio il Presidente
  • Fabrizio Borghini: Giornalista e Scrittore
  • Marco Borghini: Musicista Direttore della Scuola di Musica Stefano Strata di Pisa
  • Paolo Zampini: Flautista e Direttore del Conservatorio di Firenze.
  • Pietro Annigoni: Pittore (premio alla memoria)
  • Mauro Ottolini: Musicista
  • Federico Zandonà: Musicista, Direttore del Cons.di Verona (Premio Vito Frazzi)

INGRESSO LIBERO

Il Premio Spezzaferri è stato ideato da Giuseppe Fricelli e Manola Campagnari, per ricordare la figura di Làslò Spezzaferri, fondatore dei Conservatori di Musica di Verona, Adria e Rovigo . Spezzaferri, direttore instancabile, è stato compositore, violoncellista, direttore d’orchestra e divulgatore dell’arte di Euterpe . Il riconoscimento viene assegnato e conferito a personalità del mondo dello spettacolo, della cultura, della scienza ed a Istituzioni che si impegnano concretamente nella divulgazione della Musica.

Premio Spezzaferri 2018 X Edizione

Si svolgerà giovedì 15 novembre alle ore 17,30 nell’Auditorium Montemezzi del Conservatorio di Musica di Verona la decima edizione del Premio Spezzaferri, assegnato a personalità e istituzioni impegnate concretamente nella diffusione della Musica.

Tra i premiati di questo anno si segnalano Guido Begal e Pietro Annigoni premi alla memoria, Luciano Ricci, Mariagrazia Carraroli, Paolo Zampini, Comune di Garda, Coro Sociale di Grassina, Radio Toscana Classica, Marco Borghini, Fabrizio Borghini, Federico Zandonà, Mauro Ottolini.

La manifestazione è stata ideata dal pianista e compositore Giuseppe Fricelli e da Manola Campagnari, per molti anni segretaria e fidata collaboratrice di Làslò Spezzaferri, fondatore dei Conservatori di Musica di Verona, Adria e Rovigo.