Palinsesto del 22 maggio

6 – 6.48

MARCELLE MEYER ESEGUE SCARLATTI

  • Domenico Scarlatti 1685 – 1757
    Sonata in re maggiore K – 478 (3′ 46”) – Sonata in re maggiore K – 492 (3′ 18”) – Sonata in mi maggiore K – 380 (5′ 31”) – Sonata in si minore K – 27 (3′ 03”) – Sonata in si minore K – 245 (2′ 44”) – Sonata in si minore K – 87 (5′ 32”) – Sonata in re minore K – 64 (1′ 39”)
  • Domenico Scarlatti 1685 – 1757
    Sonata in sol maggiore K – 432 (2′ 05”) – Sonata in sol minore K – 450 (2′ 54”) – Sonata in fa minore K – 69 (3′ 55”) – Sonata in fa maggiore K – 114 (4′ 21”) – Sonata in re minore K – 9 (3′ 17”)
6.49 – 7.41

MUSICA DA CAMERA

  • Franz Joseph Haydn 1732 – 1809
    Quartetto per archi in la maggiore, op. 20 n. 6
  • Franz Joseph Haydn 1732 – 1809
    Quartetto per archi in re maggiore, op. 20 n. 4
7.42 – 7.52
  • Johann Baptist Cramer 1771-1858
    dagli Studi per pianoforte: Studio in mi maggiore – Studio in fa minore – Studio in la minore – Studio in si bemolle maggiore
7.53 – 8.53

QUATTRO ELEMENTI

  • Nigel Kennedy 1956
    The Four Elements: Overture, Air, Earth, Fire, Water, Finale, Encore
8.54 – 9
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Invenzione a tre voci n. 15 in si minore BWV 801
9 – 10.25

Almanacco
a cura di Claudio Martini

Nasceva a Lipsia in questo giorno del 1813 il grande compositore tedesco Richard Wagner.

  • Richard Wagner 1813 – 1883
    dai Wesendonck-Lieder: «Im Treibhaus»

Il 22 maggio 1897 nasceva a Lilla la pianista francese Marcelle Meyer. A 14 anni entrò al Conservatorio di Parigi dove studiò con Marguerite Long, Alfred Cortot e Ricardo Viñes. Collaborò quindi con Debussy del quale eseguì il primo recital interamente a lui dedicato. Nel 1918 fece amicizia con i componenti del Gruppo dei Sei e specialmente con Francis Poulenc. Nella frenetica Parigi del tempo strinse amicizia con Ravel, Stravinskij e Djaghilev. Trasferitasi in Italia collaborò con Dallapiccola, Petrassi e Casella. Negli ultimi anni della sua vita registrò anche opere classiche e riordinò le sue magnifiche incisioni di Couperin, Rameau, Scarlatti, Bach, Mozart e Schubert.

  • Jean-Philippe Rameau 1683 – 1764
    dalla Suite in re minore: Les soupirs
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Toccata in re minore BWV 913
  • Emmanuel Chabrier 1841 – 1894
    Trois Valses romantiques, per due pianoforti
  • Claude Debussy 1683 – 1764
    Tre Preludi dal Libro II: Brouillards – Les fées sont d’exquises danseuses – Canope 

Il 22 maggio 1913 nasceva a Brno il direttore d’orchestra ceco František Jilek. Studiò piano e composizione con Jaroslav Kvapil e poi al Conservatorio di Praga con Vítězslav Novák. Nel ‘52 divenne direttore principale della Janáček Opera a Brno. Nella sua lunga carriera è stato frequentemente a capo dei principali complessi del suo pese: l’orchestra del Teatro nazionale di Praga, la Filarmonica Ceca e quella di Brno. È universalmente noto per le sue ispirate interpretazioni della musica di Janáček, sia quella orchestrale sia quella operistica.

  • Leoš Janáček 1854 – 1928
    Sinfonietta
  • Leoš Janáček 1854 – 1928
    Il bambino del violinista – ballata su un poema di Svatopluk Čech
10.30 – 10.40

Notiziario culturale

10.40 – 12.06

OMAGGIO A PETER MAAG

  • Felix Mendelssohn Bartholdy 1809 – 1847
    Sinfonia n. 3 in la minore, op. 56 «Scozzese»
  • Felix Mendelssohn Bartholdy 1809 – 1847
    da Sogno di una notte di mezza estate: Ouverture, Scherzo, Notturno, Marcia nuziale.
  • Felix Mendelssohn Bartholdy 1809 – 1847
    Le Ebridi, ouverture
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Tre danze tedesche: K 600 n. 5 in sol maggiore, K 602 n. 3 in do maggiore, K 605 n. 2 in sol maggiore
12.07 – 12.30
  • Franz Joseph Haydn 1732 – 1809
    Sinfonia n. 88 in sol maggiore, Hob. I: 88
12.30 -12.40

Spazio informativo

12.40 – 13.24

VLADIMIR HOROWITZ SUONA RACHMANINOV

  • Sergei Rachmaninov 1873 – 1943
    Concerto per pianoforte e orchestra n. 3 in re minore, op. 30
13.25 – 13.53
  • Maurice Ravel 1875 -1937
    Quartetto in fa maggiore
13.54 – 14.26
  • Franz Schubert 1797- 1828
    Sinfonia n. 2 in si bemolle maggiore D 125
14.27 – 15.07

GARRICK OHLSSON SUONA WEBER

  • Carl Maria von Weber 1786 – 1826
    Sonata per pianoforte n. 4 in mi minore, op. 70
  • Carl Maria von Weber 1786 – 1826
    Rondò brillante, op. 52
  • Carl Maria von Weber 1786 – 1826
    Momento capriccioso, op. 12
15.08 – 15.30
  • Alexander Scrjabin 1872 – 1915
    Sinfonia n. 5 op. 60 «Prometeo, Il poema del fuoco»
15.30 – 15.40

Notiziario culturale

15.40 – 16.40

Pagine in onda
Programma di novità letterarie ed incontri con gli autori
a cura di Gabriele Ametrano

16.41 – 17.11

COMPOSITORI TOSCANI: IPPOLITO GHEZZI

  • Ippolito Ghezzi 1655 – 1725
    dai Salmi à due voci: Laudate Dominum
  • Ippolito Ghezzi 1655 – 1725
    dai Salmi à due voci: Laetatus sum
  • Ippolito Ghezzi 1655 – 1725
    dai Salmi à due voci: Nisi Dominus
  • Ippolito Ghezzi 1655 – 1725
    dai Salmi à due voci: Lauda Jerusalem
  • Ippolito Ghezzi 1655 – 1725
    dai Salmi à due voci: Magnificat
17.12 – 17.25
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Notturno in si maggiore, op. 62 n. 1
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Notturno in mi maggiore, op. 62 n. 2
17.27 – 17.44
  • Alfred Schnittke 1934 – 1998
    Sonata per violoncello e pianoforte n. 2
17.45 – 17.52
  • Virgilio Mortari 1902 – 1992
    da Variazioni sopra «Le Carnaval de Venise” per soprano e orchestra: II Variazione – IV Variazione
17.53 – 18.30
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Preludi, libro II
18.30 -18.40

Spazio informativo

18.40 – 19.25

CONCERTO DIRETTO DA IGOR STRAVINSKIJ

  • Mikhail Glinka 1804 – 1857
    Ruslan e Ludmilla, ouverture
  • Igor Stravinskij 1882 – 1971
    Fireworks, op. 4
  • Piotr Ilijc Ciajkovskij 1840 – 1893
    Sinfonia n. 2 in do minore, op. 17 «Piccola Russia»
19.26 – 19.57

ANTOLOGIA

  • Giovanni Battista Somis 1686 – 1763
    Sonata quinta in sol minore
  • Francesco Alborea 1691 – 1739
    Sonata in re maggiore
  • Luigi Boccherini 1743 – 1809
    Sonata sesta in la maggiore G.4
  • Joseph Clément dall’ Abaco 1710 – August 1805
    Capriccio sesto in mi minore
  • Justus Johann Friedrich Dotzauer 1783 – 1860
    Studio n.17 in mi minore
19.58 – 20.30
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Trio per pianoforte, violino e violoncello in sol maggiore, K 496
20.30 – 22

CONCERTO SINFONICO DIRETTO DA LEONARD BERNSTEIN

  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Sinfonia n. 5 in si bemolle maggiore D 485
  • Gustav Mahler 1860 – 1911
    Sinfonia n. 1 in re maggiore, «Il Titano»
22.01 – 22.24

OMAGGIO A CHRISTA LUDWIG

  • Gustav Mahler 1860 – 1911
    dai Rückert Lieder: Ich bin der Welt abhanden gekommen
  • Gustav Mahler 1860 – 1911
    dai Rückert Lieder: Um Mitternacht
  • Gustav Mahler 1860 – 1911
    dai Rückert Lieder: Ich atmet’ einen Linden Duft
  • Gustav Mahler 1860 – 1911
    da Des Knaben Wunderhorn: Wo die schönen Trompeten blasen
22.25 – 23.08

LEONID KOGAN SUONA BEETHOVEN

  • Ludwig van Beethoven 1770 -1827
    Concerto per violino e orchestra in re maggiore, op. 61
23.09 – 24

MUSICA DA CAMERA

  • Charles Koechlin 1867 – 1950
    Paysages et marines per pianoforte, flauto, clarinetto, due violini, viola e violoncello
  • Charles Koechlin 1867 – 1950
    Sonata per pianoforte e viola, op. 53