Palinsesto del 26 marzo

6 – 6.39
PER PIANOFORTE E ORCHESTRA
  • Francis Poulenc 1899 – 1963
    Concerto per pianoforte e orchestra in do diesis maggiore
  • Francis Poulenc 1899 – 1963
    Concerto per due pianoforti e orchestra in re minore 6.40 – 7.15
  • Piotr Ilijc Ciajkovskij 1840 – 1893
    Souvenir d’un lieu cher, op. 42: n.1 Méditation, n.2 Scherzo, n.3 Melodia 
  • Piotr Ilijc Ciajkovskij 1840 – 1893
    Sérénade Mélancholique in si minore, op. 26
  • Piotr Ilijc Ciajkovskij 1840 – 1893
    Valse-Scherzo per violino e orchestra
7.16 – 8.13

MUSICA DA CAMERA

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Quartetto per archi n. 19 in do maggiore K 465 «Le dissonanze»
  • Felix Mendelssohn Bartholdy 1809 – 1847
    Quartetto per archi in mi minore, op. 80 8.14 – 8.29
  • Monsieur De Machy XVII secolo
    Suite per viola da gamba in sol minore. 8.30 – 9
  • Franz Schubert 1797- 1828
    Sinfonia n. 4 in do minore, «La tragica» D. 417
9 – 10.25

Almanacco
a cura di Claudio Martini

Nasceva a Lipsia, il 26 marzo 1884, il pianista tedesco Wilhelm Backhaus, uno tra i più grandi del Novecento. Divenne famoso per le sue eccellenti interpretazioni delle opere di Beethoven e Brahms, le quali gli consentivano di mettere in risalto – oltre alla tecnica perfetta – la profonda sensibilità romantica. Importanti sono pure le registrazioni di Chopin, alle quali si è dedicato per mezzo secolo, nonché le interpretazioni di Mozart, Schubert e Schumann. È stato tra i pionieri della registrazione musicale: registrò il Concerto di Grieg nel 1909 e l’integrale degli Studi di Chopin nel 1928. Ha arricchito la sua discografia, con vigore e lucidità, anche in età avanzata.

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Sonata per pianoforte in fa maggiore K.322 
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Sonata n. 23 per pianoforte in fa minore op. 57 «Appassionata»
  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Impromtu in si bemolle maggiore D. 935 n. 3 
  • Felix Mendelssohn-Bartholdy 1770 – 1827
    Romanza senza parole in sol maggiore op. 62 n. 1

Il 26 marzo 1894 nasceva a Černivci il soprano rumeno Viorica Ursuleac. Dopo aver studiato a Vienna fece il suo debutto a Zagabria nel 1922. Da allora fino al 1944 cantò nei principali teatri tedeschi ed a Vienna con grande successo. Sposò il direttore Clemens Krauss con cui lavorò spesso. Fu il soprano favorito di Richard Strauss che la definì «la più fedele delle fedeli». Il suo repertorio era comunque vasto, comprendendo anche opere di Mozart, Beethoven, Wagner, Verdi, Puccini. Diede l’addio alle scene nel 1953, e dal 1964 fu insegnante di canto al Mozarteum di Salisburgo. Morì a 91 anni, nell’ottobre del 1985.

  • Richard Wagner 1813 – 1883
    da L’Olandese volante: «Traft ihr das Schiff» 
  • Richard Strauss 1864 – 1949
    da Capriccio: «Kein an dres, das mor so im Herzen loht»

 Il 26 marzo 1958 ebbe luogo la prima esecuzione della Musica funebre per orchestra d’archi di Witold Lutosławski: Jan Krenz diresse nell’occasione l’Orchestra della Radio Nazionale Polacca. L’autore iniziò a comporre il brano, dedicato alla memoria di Bela Bartok, nel decimo anniversario della morte, nel tardo 1954 e lo completò nel 1958. Si tratta di un unico movimento con 4 distinte sezioni, segnate da cambi di tessitura e di strumentazione: Prologo, Metamorfosi, Apogeo, Epilogo. La musica mostra alcuni riferimenti allo stile compositivo di Bartok e in particolare alla sua Musica per archi, celesta e percussioni.

  • Witold Lutosławski 1913 – 1994
    Musica funebre
10.30 – 10.40

Notiziario culturale

10.40 – 11.40

NOVITÀ IN COMPACT
a cura di Francesco Ermini Polacci

11.41 – 11.53
  • Alessandro Scarlatti 1660 – 1725
    Salve Regina
11.54 – 12.19

LA MUSICA DI MARIO CASTELNUOVO-TEDESCO

  • Mario Castelnuovo-Tedesco 1895 – 1968
    Stars op. 104 – 4 schizzi per pianoforte 
  • Mario Castelnuovo-Tedesco 1895 – 1968
    El Encanto – 3 California Sketches, op. 165 12.20 – 12.30
  • Carl Maria von Weber 1786 – 1826
    da Der Freischütz: «Wie nahte mir der Schlummer
12.30 -12.40

Spazio informativo

12.40 – 14

ANDRÉ CLUYTENS DIRIGE LUDWIG VAN BEETHOVEN

  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Sinfonia n. 6 in fa maggiore, op. 68 «Pastorale» 
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Egmont, Ouverture op. 84
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Sinfonia n. 8 in fa maggiore, op. 93
14.01 – 14.33
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Concerto n. 26 in re maggiore per pianoforte e orchestra K 537 «Incoronazione»
 14.34 – 15.04
  • Felix Mendelssohn 1809 – 1847
    Sestetto in re maggiore per due violini, due viole, violoncello, contrabbasso e pianoforte, op. 110
15.05 – 15.30
  • Franz Joseph Haydn 1732 – 1809
    Concerto in do maggiore per oboe e orchestra, Hob. VIIg:C1
15.30 – 15.40

Notiziario culturale

15.40 -16.30

ANTOLOGIA

  • Willem De Fresch 1687 – 1761
    Concerto Grosso, op. 3a n. 2 
  • Unico Wilhelm von Wassenaer 1692 – 1766
    Concerto armonico n. 1 
  • Pieter Hellendaal 1721 – 1799
    Concerto grosso, op. 3 n. 1 
  • Johan Nicolaas Lentz 1719 – 1782
    Concerto n. 2 per clavicembalo e archi
  • Christiaan Ernst Graaf 1723 – 1803
    Sinfonia in do maggiore, op. 14 n. 4
16.31 – 17.10

ORCHESTRAZIONI

  • Claude Debussy 1862 – 1918
    La Cathédrale engloutie (Orchestrazione Leopold Stokowski)
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Clair de lune (Orchestrazione André Caplet)
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Khamma, leggenda danzata (Orchestrazione Charles Koechlin)
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Danse, tarantelle styrienne (Orchestrazione di Maurice Ravel)
17.11 – 17.30
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Sonata n. 3 in mi maggiore per violino e clavicembalo, BWV 1016
17.31 – 18.16

CONCERTI

  • Franz Joseph Haydn 1732 – 1809
    Concerto n. 11 in re maggiore per pianoforte e orchestra, Hob. XVIII:11 
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Concerto n. 1 in sol maggiore per flauto e orchestra, K. 313
18.17 – 18.30
  • Gioachino Rossini 1792 – 1868
    da Album pour les enfants dégourdis (Péchés de vieillesse, volume VI): «Un petit train de plaisir, comico-imitatif»
18.30 -18.40

Spazio informativo

18.40 – 19.40

PARLIAMO DI MUSICA
Antologia personale di varietà, novità, interpreti e umanità varia
a cura di Alberto Batisti

19.41 – 20.08

GALINA VISHNEVSKAYA CANTA MIKHAIL GLINKA

  • Mikhail Glinka 1804 – 1857
    Dubbio
  • Mikhail Glinka 1804 – 1857
    Mi ricordo il magnifico momento
  • Mikhail Glinka 1804 – 1857
    Come è dolce stare con te 
  • Mikhail Glinka 1804 – 1857
    A lei 
  • Mikhail Glinka 1804 – 1857
    Solo io ti ho dichiarato 
  • Mikhail Glinka 1804 – 1857
    Notte veneziana
  • Mikhail Glinka 1804 – 1857
    L’allodola 
  • Mikhail Glinka 1804 – 1857
    Barcarola
20.09 – 20.30
  • Franz Joseph Haydn 1732 – 1809
    Trio per pianoforte violino, violoncello in sol maggiore, H. XV:25
20.30 – 21.44

RECITAL DI GÁBOR CSALOG

  • András Szőllősy 1921 – 2007
    Paesaggio con morti (1987)
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Sonata n. 31 per pianoforte in la bemolle maggiore, op. 110
  • Gyula Csapó 1955
    Straight Labyrinth/Egyenes labirintus
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Sonata n. 32 per pianoforte in do minore, op. 111
21.45 – 22.37

CHRISTA LUDWIG E LEONARD BERNSTEIN ESEGUONO BRAHMS

  • Johannes Brahms 1833 – 1897
    Zigeunerlieder op. 103 
  • Johannes Brahms 1833 – 1897
    Der Tod, das ist die kühle Nacht op. 96, n. 1 (3′ 27”) – Immer leiser wird mein Schlummer op. 105, n. 2 (3′ 13”) – Feldeinsamkeit op. 86, n. 2 (3′ 52”)
  • Johannes Brahms 1833 – 1897
    Ständchen op. 106, n. 1 (2′ 07”) – Liebestreu op. 3, n. 1 (2′ 44”) Mädchenlied op. 107, n. 5 (1′ 53”)
  • Johannes Brahms 1833 – 1897
    Sapphische Ode op. 94, n. 4 (2′ 27”) – Ruhe Süssliebchen op. 33, n. 9 (5′ 52”) – Die Mainacht op. 43, n. 2 (3′ 47”)
  • Johannes Brahms 1833 – 1897
    Von Ewiger Liebe op. 43, n. 1
22.38 – 22.56
  • Carlo Farina 1600 – 1640
    Pavana prima à 4 (6′ 16”) – Gagliarda seconda à 4 (1′ 47”)
  • Carlo Farina 1600 – 1640
    Volta tertia à 4 (1′ 37”) – Pavana tertia à 4 (6′ 30”)
22.57 – 23.09

MOTETTI

  • Johann Bach 1604 – 1673 o Jonas de Fletin
    Mottetto: Sei nun wieder zufrieden, meine Seele 
  • Johann Michael Bach 1648 – 1694
    Mottetto: Das Blut Jesu Christi, des Sohnes Gottes 
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Mottetto: Ich lasse dich nicht, du segnest mich denn BWV anh. III 159
23.10 – 23.53

ANTOLOGIA

  • Charles Gounod 1818 – 1893 – Franz Liszt 1811 – 1886
    Valzer dall’opera Faust 
  • Johann Strauss II 1825 – 1899
    Si vive una volta sola, op. 167 – trascrizione per pianoforte di Carl Tausig 
  • Johann Strauss II 1825 – 1899
    Die Fledermaus – trascrizione per pianoforte di Leopold Godowsky 
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Valzer n. 1 in mi bemolle maggiore, op. 18 
  • Piotr Ilijč Čajkovskij 1840 – 1893
    Valzer in la bemolle maggiore, op. 40 n. 8
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Valzer n. 7 in do diesis minore, op. 64 n. 2 
  • Johannes Brahms
    Liebesliederwalzer, op. 52 – arrangiamento di Sergio Fiorentino
23.54 – 24

BUONANOTTE

  • Maurice Ravel 1875 – 1937
    da Miroirs: «Une barque sur l’Océan»