8 agosto

6 – 7.15

YEHUDI MENUHIN SUONA BRAHMS

  • Johannes Brahms 1833 – 1897
    Concerto in re maggiore per violino e orchestra, op. 77
  • Johannes Brahms 1833 – 1897
    Concerto per violino e violoncello in la minore, op. 102 «Doppio concerto»
7.16 – 8.15
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Sonata II in sol minore, op. 22
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Presto passionato (Primo finale per la Sonata II in sol minore)
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Fantasiestücke, op. 12
8.16 – 8.35
  • Enrique Fernandez Arbós 1863 – 1939
    Pezzi originali in stile spagnolo per pianoforte, violino e violoncello, op. 1
8.36 – 9
  • Aleksandr Skrjabin 1872 – 1915
    Il Poema dell’Estasi, op. 54
9 – 10.25

Almanacco
a cura di Claudio Martini

L’8 agosto 1857 nasceva a Parigi Cécile Chaminade, pianista e compositrice francese. Iniziò a scrivere musica da chiesa a otto ani e Georges Bizet la definì «il mio piccolo Mozart» e le fece sostenere l’esame di ammissione al Conservatorio di Parigi. Nel 1881 iniziò a pubblicare i suoi lavori, di svariato genere, suscitando l’interesse di un pubblico numeroso. Si esibì anche in Inghilterra e negli Stati Uniti, sempre molto apprezzata. Le sue musiche, fortemente evocative, sono testimoni di eleganza e ricchezza compositiva. Nel 1913 ottenne la Legione d’Onore, prima donna compositrice ad ottenere il prestigioso riconoscimento. Ci ha lasciati a Montecarlo, il 13 aprile 1944.

  • Cécile Chaminade 1857 – 1944
    Capriccio op. 18
  • Cécile Chaminade 1857 – 1944
    Sonata in do minore per pianoforte op. 21
  • Cécile Chaminade 1857 – 1944
    Tre mélodies per voce e pianoforte 

L’8 agosto 1929 nasceva a Praga il violinista Josef Suk, nipote dell’omonimo compositore e pronipote di Antonín Dvořák. A sette anni ebbe l’opportunità di studiare con Jaroslav Kocián al Conservatorio di Praga e nelle vesti di bambino prodigio si esibì in pubblico per la prima volta nel 1940. Prima di intraprendere la carriera di solista prese parte a diverse formazioni cameristiche. Fu primo violino del Quartetto di Praga e fondò il Suk Trio. Dal 1951 collaborò con Julius Katchen e János Starker fu attivo anche come violista, suonando spesso con il Quartetto Smetana in qualità di seconda viola. Grande propagandista del repertorio musicale boemo, è morto il 6 luglio 2011 all’età di 81 anni.

  • Bohuslav Martinů 1890 – 1959
    Concerto per violino e orchestra n. 1
  • Zdenĕk Fibich 1850 – 1900
    Sonatina per violino e pianoforte op. 27

L’8 agosto del 1942 Francis Poulenc presentò all’Opéra de Paris il balletto Les Animaux modèles sotto la direzione di Roger Désormière. «Erano i giorni più duri dell’estate del 1940 e volevo a tutti i costi trovare una ragione di speranza per il mio paese»: con queste parole l’autore ricordò il clima in cui fu concepito il lavoro tra agosto e settembre 1940. Il balletto, il cui titolo fu suggerito dal poeta Paul Éluard, fu dedicato alla memoria di Raymonde Linossier ed è ispirato a sei favole di La Fontaine. Agli animali viene data un’apparenza umana, con i tratti di contadini che si muovono nella fattoria. La musica è viva, deliziosa, attraversata da una malinconia che resta sempre leggera.

  • Francis Poulenc 1899 – 1963
    Les Animaux modèles
10.30 – 10.40

Notiziario culturale

10.40 – 11.19

ANTOLOGIA ALL’ORGANO

  • Josep Perandreu Secolo XVII
    Medio registro de dos Tiples
  • Bernabé Secolo XVII
    Tiento de falsas
  • Ramon Carnicer 1789 – 1855
    Sonata n. 6
  • Carles Baguer 1768 – 1808
    Sinfonia n. 1
  • Francesc Mariner 1720 – 1789
    Toccata
  • Narcís Casanoves 1747 – 1799
    Sonata di cornetta e clarini
11.20 – 11.39
  • Arnold Schönberg 1874 – 1951
    Tre pezzi per pianoforte, op. 11
  • Arnold Schönberg 1874 – 1951
    Sei piccoli pezzi per pianoforte, op. 19
11.40 – 12.22
  • Peter Maxwell Davies 1934 – 2016
    Sinfonia n. 4
12.23 – 12.30
  • Hugo Wolf 1860 – 1903
    Der Genesene an die Hoffnug
12.40 – 14.14

CONCERTO

  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Nocturnes
  • Igor Stravinskij 1882 – 1971
    L’uccello di fuoco, Suite (versione del 1919)
  • Sergej Prokof’ev 1891 – 1953
    da Romeo e Giulietta: estratti dalle suites nn. 1 e 2
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    La mer
14.15 – 14.36

JORGE BOLET SUONA RACHMANINOV

  • Sergej Rachmaninov 1873 – 1943
    da La fiaba dello zar Saltan: Il volo del calabrone – trascrizione per pianoforte solo da Rimsky-Korsakov
  • Sergej Rachmaninov 1873 – 1943
    Liebesleid – trascrizione per pianoforte solo da Kreisler
  • Sergej Rachmaninov 1873 – 1943
    da Sogno di una notte di mezza estate, op. 61: Scherzo – trascrizione per pianoforte solo da Mendelssohn
  • Sergej Rachmaninov 1873 – 1943
    Preludio in sol diesis minore, op. 32, n. 12
  • Sergej Rachmaninov 1873 – 1943
    dalla Partita n. 3 per violino solo in mi maggiore, BWV 1006: Preludio – trascrizione per pianoforte solo da Bach
  • Sergej Rachmaninov 1873 – 1943
    da La fiera di Sorocinsky: Gopak – trascrizione per pianoforte solo da Mussorgsky
14.37 – 14.55

OPERETTA

  • Ralph Benatski 1884 – 1957
    da Al cavallino bianco: «It would be wonderful»
  • Paul Abraham 1892 – 1960
    da Die Blume von Hawaii: «Diwanpüppchen»
  • Robert Stolz 1880 – 1975
    Don’t ask me why
  • Mischa Spoliansky 1898 – 1985
    Heute Nacht oder nie
14.56 – 15
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    da L’ enfant prodigue: preludio – trascrizione per organo di Léon Roques
15.01 – 15.26
  • Igor Stravinsky 1882 – 1971
    Serenata per pianoforte in la maggiore
  • Igor Stravinsky 1882 – 1971
    Sonata per pianoforte
15.27 -15.30
  • Johannes Brahms 1833 – 1897
    Der Strom, der neben mir werrauschte
15.30 – 15.40

Notiziario culturale

15.40 – 16.36

LE CERCLE DE L’HARMONIE IN CONCERTO

  • Napoléon-Henri Reber 1807 – 1880
    Sinfonia n. 4 in sol maggiore, op. 33
  • Hector Berlioz 1803 – 1869
    Rêverie et Caprice per violino e orchestra, op. 8
  • Franz Liszt 1811 -1886
    Concerto per pianoforte e orchestra in mi bemolle maggiore n. 1, S 124
16.37 – 16.47
  • Domenico Scarlatti 1685 – 1757
    Sonata in re maggiore K 29
  • Domenico Scarlatti 1685 – 1757
    Sonata in do minore K 11
  • Domenico Scarlatti 1685 – 1757
    Sonata in si minore K 27
16.48 – 17
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Serenata notturna in re maggiore per 2 violini soli, viola, contrabbasso, timpani e archi K 239
17.01 – 17.10
  • Camille Saint-Saëns 1835 – 1921
    Danse macabre, op. 40 – versione per organo di Roberto Cognazzo
17.11 – 17.27

MUSICA PER CORO

  • Giuseppe Verdi 1813 – 1901
    Pater Noster
  • Luigi Nono 1924 – 1990
    Sara dolce tacere – per otto voci a cappella
17.28 – 17.44
  • Jacques Ibert 1890 – 1962
    Scali
17.45 – 18.03

OPERETTA

  • Johann Strauss figlio 1825 – 1899
    da Die Fledermaus: «Dieser Anstand, so manierlich»
  • Johann Strauss II 1825 – 1899
    da Der Zigeunerbaron: «Als flotter Geist»
  • Johann Strauss II 1825 – 1899
    da Der Zigeunerbaron: «Solch einem Traum… Ha seht, es winkt»
  • Johann Strauss II 1825 – 1899
    da Der Zigeunerbaron: «Wer uns getraut»
18.04 – 18.15
  • Hector Berlioz 1803 – 1869
    Benvenuto Cellini, ouverture
18.16 – 18.30
  • Giacomo Puccini 1858 – 1924
    da Tosca: «Perchè chiuso?… Mia gelosa»
18.40 – 19.40

IL PIANOFORTE BEN TEMPERATO
(quasi) un secolo di registrazioni del Clavicembalo ben temperato al pianoforte – quarto ciclo
a cura di Claudio Proietti
VII trasmissione: Preludio e fuga in mi bemolle maggiore BWV 876

19.41 – 20.13
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Sinfonia n. 4 in re minore op. 120
20.14 – 20.30
  • Claudio Monteverdi 1567 – 1643
    da Il ritorno d’Ulisse in patria: «Di misera regina… Torna, torna»
20.30 – 24

SERATA ALL’OPERA

  • Giuseppe Verdi 1813 – 1901
    Don Carlo
    Opera in cinque atti su libretto di Joseph Méry e Camille du Locle tratta dal dramma di Friderich Schiller, tradotta in italiano da Achille de Lauzières con la revisione di Angelo Zanardini

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy