Palinsesto del 18 novembre

6 – 6.24

BONJOUR

  • Erik Satie 1865 – 1925
    da Chapitres tournés en tous sens: «Celle qui parle trop» (53”) – Nocturne n. 3 (2′ 11”) – da Vieux sequins et vieilles cuirasses: «Danse cuirassée» (48”)
  • Erik Satie 1865 – 1925
    Le Piège de Méduse
  • Erik Satie 1865 – 1925
    Premier Menuet
  • Erik Satie 1865 – 1925
    Gnossiennes n. 1-3
  • Erik Satie 1865 – 1925
    Véritables préludes flasques
6.25 – 7.01
  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Quartetto per archi in re minore D 810 «La morte e la fanciulla»
7.02 – 8.14

EUGENE ORMANDY E RUDOLF KEMPE DIRIGONO DVORAK

  • Antonín Dvořák 1841 – 1904
    Sinfonia n. 9 in mi minore «Dal nuovo mondo»
  • Antonín Dvořák 1841 – 1904
    Serenata per archi in mi maggiore, op. 22
8.15 – 8.28
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Suite francese n. 1 in re minore
8.29 – 9

SUDAMERICA

  • Astor Piazzolla 1921 – 1992
    Due tanghi per due pianoforti: Revirado, Adiós Nonino
  • Astor Piazzolla 1921 – 1992
    Oblivion
  • Gerardo Matos Rodríguez 1897 – 1948
    La Cumparsita (arrangiamento di Jorge Andres Bosso)
9 – 10.25

ALMANACCO
a cura di Claudio Martini

In questo giorno del 1786 nacque ad Eutin, nello Schleswig-Holstein, il compositore tedesco Carl Maria von Weber. Studiò con Michael Haydn, Valesi e Kalcher e con Georg Joseph Vogler. Direttore dell’Opera di Dresda, la trasformò in un importante centro del teatro musicale tedesco. Fu alfiere di un nuovo ideale operistico, ispirato ai valori profondi della cultura romantica germanica. Ebbe successo con il Freischütz che, rappresentato a Berlino nel 1821, conobbe una rapidissima diffusione. Minato nel fisico dall’intensa attività̀ e nello spirito da un’intima inquietudine, affidò a ‘Oberon’, poche settimane prima di morire nel 1826, il suo estremo messaggio artistico.

  • Carl Maria von Weber 1786 – 1826
    Oberon, overture
  • Carl Maria von Weber 1786 – 1826
    Sonata per pianoforte n. 4 in mi minore op. 70
  • Carl Maria von Weber 1786 – 1826
    da Der Freischütz: «Leise, leise» 

Il 18 novembre 1899 nasceva a Budapest Eugene Ormandy, direttore ungherese naturalizzato statunitense. Emigrato a New York, lavorò come violinista e direttore durante la proiezione di film muti. Nel 1931 divenne direttore della Philadelphia Orchestra, prima in sostituzione di Toscanini poi titolare dal 1938. Sotto la sua guida essa acquisì una forte e riconoscibile identità: suono caldo e propriamente romantico, grande precisione, equilibrio e una costante tensione verso il suono legato. Era dotato di un orecchio eccezionale e di memoria prodigiosa. La sua gestualità, fatta di molti movimenti, piccoli e vibranti, derivava dalla tecnica violinistica. Morì nel 1985.

  • Jean Sibelius 1865 – 1957
    En saga op. 9
  • Jean Sibelius 1865 – 1957
    Il cigno di Tuonela op. 22 n. 2
  • Jean Sibelius 1865 – 1957
    Il ritorno di Lemminkainen op. 22
  • Jean Sibelius 1865 – 1957
    Valse triste, da Kuolema op. 44
10.30 – 10.40

Notiziario culturale

10.40 – 11.50

MUSICA DA CAMERA

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Quartetto per pianoforte e archi n. 1 in sol minore K 478
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Quartetto per pianoforte e archi n. 2 in mi bemolle maggiore K 493
11.51 – 12.12
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Waldszenen, op. 82
12.13 – 12.30
  • Antonio Vivaldi 1678 – 1741
    Sonata per violoncello e basso continuo n. 8 in sol minore, RV 39
12.30 -12.40

Spazio informativo

12.40 – 13.53

CLIFFORD CURZON SUONA BEETHOVEN E CIAIKOVSKI

  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Concerto n. 5 per pianoforte e orchestra in mi bemolle maggiore, op. 73 «Imperatore»
  • Piotr Ilijc Ciajkovskij 1840 – 1893
    Concerto per pianoforte e orchestra n. 1 in si bemolle maggiore, op. 23
13.55 – 14.45

MANUEL ROSENTHAL DIRIGE SATIE

  • Eric Satie 1866 – 1925
    Parade, balletto realista su un tema di Jean Cocteau
  • Eric Satie 1866 – 1925
    En habit de cheval
  • Eric Satie 1866 – 1925
    Trois petites pièces montées
  • Eric Satie 1866 – 1925
    da Socrate, dramma sinfonico in tre parti con voce, dai Dialoghi di Platone: La morte di Platone
14.46 – 15.05

BRAHMS PER CORO

  • Johannes Brahms 1833 – 1897
    Zigeunerlieder per coro, op. 103
15.06 – 15.30
  • John Blow 1649 – 1708
    Ode on the Death of Mr. Henry Purcell
15.30 – 15.40

Notiziario culturale

15.40 – 16.05

RARITÀ PER PIANOFORTE E ORCHESTRA

  • Ottorino Respighi 1879 – 1936
    Concerto per pianoforte e orchestra in la minore
16.05 – 16.25
  • Franz Joseph Haydn 1732 – 1809
    Concerto per pianoforte e orchestra in sol maggiore, Hob. 18/4
16.26 – 17.28

THOMAS ZEHETMAIR SUONA DVORAK E SCHUMANN

  • Antonín Dvořák 1841 – 1904
    Concerto per violino e orchestra in la minore, op. 53
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Concerto per violino e orchestra in re minore
17.29 – 17.57

FRANÇOIS LEROUX CANTA FAURÉ, RAVEL E DEBUSSY

  • Gabriel Fauré 1845 – 1924
    Les roses d’Ispahan, Lamento, Clair de lune
  • Maurice Ravel 1875 – 1937
    Don Quichotte à Dulcinée
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Trois Ballades de François Villon
17.58 – 18.30

ANTOLOGIA SINFONICA

  • Johannes Brahms 1833 – 1897
    Variazioni su un tema di Haydn
  • Antonín Dvořák 1841 – 1904
    Scherzo capriccioso op. 66
18.30 -18.40

Spazio informativo

18.40 – 19.25

INSOLITI VIAGGI MUSICALI
a cura di Kathryn Bosi
III trasmissione: Venezia, 1630: Carnevale

19.26 – 19.37
  • Sebastian Knüpfer 1633 – 1676
    Ach Herr, strafe mich nicht
19.38 – 19.49
  • Hugo Wolf 1860 – 1903
    Herz verzage nicht geschwind (1′ 57”) – Und willst du deinen Liebsten (2′ 34”) – Sterb’ ich (2′ 58”) – Der Freund (2′ 01”)
19.50 – 19.59
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Scherzo n. 3 in do diesis minore op. 39
20 – 20.30
  • Max Bruch 1838 – 1920
    Concerto n. 1 in sol minore per violino e orchestra, op. 26
20.30 – 21.24

ALEXANDER KIPNIS INTERPRETA MUSORGSKIJ

  • Modest Musorgskij 1839 – 1881
    da Boris Godunov: Scena dell’incoronazione e monologo di Boris
  • Modest Musorgskij 1839 – 1881
    da Boris Godunov: Canzone di Varlaam
  • Modest Musorgskij 1839 – 1881
    da Boris Godunov: Monologo di Boris
  • Modest Musorgskij 1839 – 1881
    da Boris Godunov: Duetto Boris-Schuisky
  • Modest Musorgskij 1839 – 1881
    da Boris Godunov: Scena della pendola
  • Modest Musorgskij 1839 – 1881
    da Boris Godunov: Addio e preghiera di Boris
  • Modest Musorgskij 1839 – 1881
    da Boris Godunov: Morte di Boris
  • Modest Musorgskij 1839 – 1881
    La canzone della pulce, testo di Goethe
21.25 – 23.05

ROBERT CASADESUS INTERPRETA SCHUMANN

  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Dichterliebe, op. 48, ciclo di lieder su testi di Heinrich Heine
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Fantasia per pianoforte op. 17
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Papillons, op. 2
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Carnaval, op. 9
23.05 – 24

RICCARDO MUTI DIRIGE MARTUCCI

  • Giuseppe Martucci 1856 – 1909
    La canzone dei ricordi, per soprano e orchestra su testo di Rocco Pagliara
  • Giuseppe Martucci 1856 – 1909
    Concerto in si bemolle minore per pianoforte e orchestra, op. 66