Dal tuo stellato soglio

Cari amici,

mentre andiamo in stampa tutta l’Italia è ancora in clausura. Il nostro augurio e la nostra speranza è che possano arrivare buone notizie alla nostra Nazione e al mondo per una soluzione prossima dell’emergenza, del nostro disagio e, soprattutto, per la fine di tanti lutti.
È proprio pensando a questa condizione che oggi opprime tutta l’umanità che ho voluto programmare la sera di sabato 9 maggio una storica edizione del Mosè di Rossini, diretta coi complessi della Rai da Wolfgang Sawallisch nel 1968, con voci illustri quali quella di Nicolai Ghiaurov, Mario Petri e Shirley Verrett.
“Dal tuo stellato soglio, Signor ti volgi a noi, pietà dei figli tuoi del popol tuo pietà”: la musica sublime di questa Preghiera e le sue parole accorate ci rappresentano tutti e ci aiutano a sperare. L’auspicio è che alla data della nostra trasmissione possiamo esserci già avviati a riconquistare, lentamente, la nostra normalità e le nostre vite e che anche noi, come quegli Israeliti, abbiamo passato incolumi il Mar Rosso.
Confidiamo che Rete Toscana Classica possa alleviare col conforto della musica la segregazione forzata nelle vostre case, indispensabile a contenere questa pandemia.
Le altre opere del mese sono: Un Ballo in maschera di Verdi diretto da Bruno Bartoletti, con Renata Tebaldi e Luciano Pavarotti (2 maggio); Tristano e Isotta di Wagner diretto da Asher Fisch con la West Austrialian Symphony Orchestra (16 maggio), Le carnaval de Venise di Campra con Le Concert spirituel diretto da Hervé Niquet (23 maggio) e infine The Fairy Queen di Purcell diretto da Sir John Eliot Gardiner (30 maggio).

Coraggio, amici!

Alberto Batisti

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy