Adrian Boult dirige Benjamin Britten

12/06 - 17.49

Adrian Boult dirige due brani di Benjamin Britten sul podio London Philharmonic Orchestra: le Matinées musicales op. 24 e The Young Person’s Guide to the Orchestra op. 34.

Dopo le Soirées musicales op. 9, pubblicate nel 1936, le Matinées videro la luce nel 1941 su commissione di Lincoln Kirstein per uno spettacolo dell’American Ballet Company. La seconda suite orchestrale che Britten dedicò a Rossini si articola in una Marcia, un Notturno, un Valzer, una Pantomima e un Moto perpetuo.

The Young Person’s Guide to the Orchestra – Variations and Fugue on a Theme of Purcell op. 34 nacque come colonna sonora di un documentario di Eric Crozier sugli strumenti dell’orchestra. Il brano è dedicato “con affetto ai bambini di John e Jean Maud: Humphrey, Pamela, Caroline e Virginia, per la loro formazione e il loro divertimento”. Di The Young Person’s Guide to the Orchestra esistono due versioni: una strumentale (quella che ascoltiamo) e una con un testo parlato scritto dallo stesso Crozier di introduzione alle sezioni e agli strumenti.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy