Bart van Oort suona Mozart al fortepiano

15/11 - 17.35

Bart van Oort suona Mozart al fortepiano. In apertura ascoltiamo la Musica da balletto per Ascanio in Alba K. 111 – K. appendice 207. A seguire la Sonata in mi bemolle maggiore K. 282 e in chiusura le Dieci variazioni in sol maggiore K. 455 su “Unser dummer Pöbel meint” dai Pélérins de la Mecque di Gluck.

Dopo il conseguimento del diploma in pianoforte al Royal Conservatory de L’Aia nel 1983, Bart van Oort ha studiato fortepiano con Stanley Hoogland nello stesso Conservatorio. Nel 1986 ha vinto il primo premio ed il premio speciale del pubblico al Concorso Mozart Fortepiano di Brugges. All’Università di Cornell (Itaca, NY) ha conseguito il diploma di Doctor of Musical Arts in Prassi Esecutiva su Strumenti Storici nel 1993. Oggi Bart van Oort insegna fortepiano ed è docente di Prassi Esecutiva su Strumenti Storici al Royal Conservatory de L’Aia.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy