Gli strumenti di Beethoven suonano Beethoven

17/12 - 10.40

Le pagine di Ludwig van Beethoven eseguite con gli strumenti appartenuti allo stesso compositore. In questa giornata in cui il palinsesto di RTC è interamente dedicato a ricordare il genio tedesco, due ascolti interpretati dalle stesse corde che suonò Beethoven.
Cominciamo con Trio per violino, violoncello e pianoforte in re maggiore op. 70 n. 1 “degli spettri” con Andreas Steier al fortepiano Graf 1825, Daniel Sepec al violino Storioni 1780 appartenuto a Beethoven e Jean-Guihen Queyras al violoncello Cappa 1696.
Seguirà il Quartetto per archi in do maggiore op. 59 n. 3 “Razumovsky” nel movimento Introduzione interpretato dal Quartetto Schuppanzigh, sugli strumenti di proprietà di Beethoven.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy