Benedetti Michelangeli suona Beethoven

03/05 - 19.45

Sono tanti gli ascolti dedicati a Beethoven che costellano i nostri palinsesti in accessione del 250esimo anniversario della nascita del grande compositore. Oggi vi segnaliamo questa esecuzione del Concerto per pianoforte e orchestra n. 3 in do minore op. 37 con Arturo Benedetti Michelangeli al pianoforte e Carlo Maria Giulini sul podio dei Wiener Symphoniker. Scritto tra il 1800 e il 1803, questo Concerto segna un momento centrale nella parabola dei concerti del genio di Bonn. La struttura e il rapporto fra solista e orchestra sono ancora legati al modello del concerto classico ma spesso la scrittura pianistica se ne distacca rivelando aspetti di assoluta originalità. I tre movimenti sono: Allegro con brio, Largo (mi maggiore) e Rondò. Allegro.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy