Clemens Krauss dirige Richard Strauss

20/02 - 13.40

Clemens Krauss dirige due pagine di Richard Strauss: Morte e trasfigurazione, poema sinfonico op. 24, e Metamorfosi, studio per 23 strumenti ad arco solisti.

Morte e trasfigurazione fu composto tra il 1888 e il 1890, anno in cui Strauss diresse la prima esecuzione del lavoro a Eisenach. Il programma del poema è sintetizzato dall’autore in una lettera scritta nel 1894 all’amico Friedrich von Hausegger: “Sei anni fa mi venne in mente l’idea di rappresentare musicalmente in un poema sinfonico i momenti che precedono la morte di un uomo, la cui vita fosse stata un continuo tendere ai supremi ideali: un tale uomo è per eccellenza l’artista”. Esegue la London Philharmonic Orchestra.

Metamorfosi, studio per 23 strumenti ad arco solisti è del 1945. L’organico è: 10 violini, 5 viole, 5 violoncelli, 3 contrabbassi. Il trattamento solistico imposto a ciascuno dei 23 strumenti ad arco traduce il frantumarsi della tradizione musicale tedesca in sonorità spettarli che si allontanano come galassie alla deriva con funerea lentezza. Intorno c’è l’incubo della guerra, di una Germania sull’orlo della catastrofe. Eseguono i Bamberger Symphoniker.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy