Georg Szell dirige Beethoven e Mendelssohn

28/11 - 12.40

Georg Szell dirige Beethoven e Mendelssohn. Il grande direttore ungherese naturalizzato statunitense ha guidato la Cleveland Orchestra dal 1946 al 1970, anno della sua morte.Dopo la seconda guerra mondiale Szell si legò anche all’Orchestra del Concertgebouw di Amsterdam, di cui fu direttore ospite. Ed è proprio con l’Orchestra del Concertgebouw che Georg Szell ha inciso la Sinfonia n. 5 in do minore op. 67 di Ludwig van Beethoven. Anche l’Ouverture op. 21 e le musiche di scena op. 61 dal Sogno di una notte di mezza estate di Shakespeare sono eseguite dall’orchestra olandese. Tra i due brani ascoltiamo Egmont, musiche di scena op. 84 di Ludwig van Beethoven per la tragedia di Johann Wolfgang Goethe. Stavolta Georg Szell è sul podio dei Wiener Philharmoniker con i solisti Pilar Lorengar, soprano, e Klaus-Jürgen Wussow, voce recitante.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy