Il pianoforte di Francis Poulenc

11/02 - 11.41

L’ascolto che vi proponiamo è dedicato a quattro pagine per pianoforte firmate da Francis Poulenc nelle esecuzioni di Gabriel  Tacchino e Jacques Février. In apertura troviamo i Tre movimenti perpetui (Abbastanza moderato – Molto moderato – Vivace) composti nel 1918 e rivisti nel 1939 e ancora nel 1962. A seguire la Suite Française scritta nel 1935 a partire da sei danze rinascimentali del compositore Claude Gervaise. È poi la volta di Napoli, suite scritta tra il 1922 e il 1925 in tre movimenti: Barcarola, Notturno e Capriccio italiano. In chiusura Villageoises, pezzi infantili per pianoforte (Valzer Tirolese – Staccato – Rustico – Polka – Tondo piccolo – Coda) scritti nel 1933.

 

 

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy