La Passione secondo Matteo di Bach secondo Herreweghe

14/04 - 20.30

La Passione secondo Matteo di Bach, monumento della musica sacra europea, esalta il testo evangelico arricchito dalle chiose della sensibilità luterana e della poesia barocca. Philippe Herreweghe, alla guida di Coro e Orchestra del Collegium Vocale, entra nel dettaglio delle dinamiche e dei rapporti interni alla partitura. Il direttore belga si conferma grande interprete del repertorio bachiano,  di cui cogliere ogni aspetto, compresi quelli drammaturgici. E i tempi distesi dell’esecuzione non compromettono mai l’andamento ritmico ed emotivo. Ian Bostridge è l’Evangelista mentre Franz-Josef Selig dà voce a Cristo. La Schola Cantorum Cantate Domino è diretta da Michaël Ghljs.