Martha Argerich interpreta Chopin

01/02 - 18.40

Martha Argerich interpreta due pagine di Frédéric Chopin. In apertura ascoltiamo la grande pianista argentina nel Concerto n. 2 in fa minore per pianoforte e orchestra op. 21. Scritta tra la fine del 1829 e l’inizio del 1830, questa pagine giovanile fu eseguita a Varsavia il 17 marzo 1830 dallo stesso Chopin. Il concerto è dedicato alla contessa Delphine Potocka ma la musa ispiratrice fu Konstancja Gladkowska, allieva di canto al conservatorio di Varsavia. Così ne scriveva Chopin: “Forse, per mia sfortuna, ho trovato il mio ideale, a cui sono rimasto fedele, pur senza dirle una parola, per sei mesi; quella che sogno, a cui ho dedicato l’Adagio del mio Concerto”. Mstislav Rostropovich dirige la National Symphony Orchestra of Washington. A seguire ascoltiamo Martha Argerich da sola nella Sonata n. 2 op. 35 in si bemolle minore scritta tra il 1938 e il 1939. “Sto componendo una Sonata in si bemolle minore – scriveva l’autore – in cui si troverà la Marcia funebre che tu già conosci. C’è un Allegro, poi uno Scherzo in mi bemolle minore e, dopo la Marcia, un piccolo finale, non molto lungo – tre pagine della mia scrittura – in cui la mano sinistra chiacchiera all’unisono con la mano destra”.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy