Omaggio a Clemens Krauss

16/05 - 15.40

Il nostro omaggio a Clemens Krauss si concentra su musiche di Richard Strauss, di cui il direttore austriaco fu grande amico, dopo un’apertura dedicata a Richard Wagner. Di quest’ultimo ascoltiamo il Preludio al primo atto di Tristano e Isotta eseguito dalla London Philharmonic Orchestra. L’antologia straussiana comincia con il Divertimento op. 86, Suite da pezzi di François Couperin nell’esecuzione dei Bamberger Symphoniker. Prosegue con l’Intermezzo da Capriccio, opera per cui Krauss scrisse il libretto, eseguito dall’Orchestra Sinfonica della Radio Bavarese. A seguire Metamorfosi, studio per 23 archi solisti ancora con i Bamberger Symphoniker. In chiusura quattro lieder in cui Krauss accompagna al pianoforte il soprano Viorica Ursuleac: Madrigal, op. 15 n. 1, Aus den Liedern der Trauer, op. 15 n. 4, Lob des Leidens, op. 15 n. 3 e Seitdem dein Aug’ in meines schaute, op. 17 n. 1 .

Nato nel 1893 a Vienna, Clemens Krauss è stato attivo soprattutto come direttore d’opera. Dal 1929 al 1934 ha diretto la Wiener Staatsoper. Nel 1930 ha assunto la guida dei Wiener Philharmoniker. Nel 1935 è diventato direttore della Wiener Staatsoper e nel 1937 intendente all’Opera di Stato della Baviera. È morto a Città del Messico nel 1954 lasciando poche incisioni.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy