Ritratto d’autore: Johann Baptist Vanhal

29/03 - 18.40

Oggi pomeriggio dedichiamo un ritratto a Johann Baptist Vanhal, compositore ceco nato in Boemia nel 1739 e morto a Vienna nel 1813. Esponente del Classicismo, affetto da una non meglio specificata “malattia nervosa”, Vanhal fu probabilmente il primo musicista a poter vivere grazie alle sue composizioni, senza bisogno di nomine né di protezioni. Tanto famoso in vita quanto sconosciuto oggi, ha lasciato un gran numero di opere. Ne ascoltiamo due Concerti.

Il primo è il Concerto in do maggiore per violino, pianoforte e archi nell’esecuzione di Suela Mullaj al violino e Massimo Palumbo nel doppio ruolo di pianista e direttore della United Europe Chamber Orchestra. Il secondo è il Concerto per contrabbasso e orchestra in mi maggiore con Thomas Lom al contrabbasso e l’Orchestra da camera sveva di Stoccarda diretta da Werner Stiefel. Tra questi trova spazio la Sonata in do maggiore per clarinetto e clavicembalo nell’interpretazione del Duo Chirò, formato da Rodolfo La Banca al clarinetto e da Chiara Tiboni al clavicembalo.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy