Ritratto d’autore: László Lajtha

02/03 - 16.39

Dedichiamo un ritratto a László Lajtha, compositore ungherese nato nel 1892 a Budapest, dove è morto nel 1963. Collaboratore di Bartók e Kodály nella raccolta di canti popolari, Lajtha ha ricoperto ruoli importanti nella vita musicale del suo paese come insegnante, direttore d’orchestra, etnomusicologo e compositore. La sua musica riflette influenze francesi, italiane e tedesche in un contesto generalmente tonale. Tra il 1936 e il 1961 ha scritto nove sinfonie in cui si manifesta il suo interesse per il contrappunto.
Ascoltiamo, nell’esecuzione della Budapest Chamber Symphony, la Sinfonietta n. 1, op. 43 diretta da Imre Rohmann e la Sinfonietta n. 2, op. 62 diretta da Péter Csaba.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy