Settecento – e non – Napoletano

04/10 - 18.40

Abbiamo intitolato Settecento – e non – Napoletano questa breve antologia che raccoglie tre brani settecenteschi e uno novecentesco. In apertura ascoltiamo la Sonata a due violini e basso di Nicola Matteis. A seguire Ammore brutto figlio de pottana, cantata per voce sola e basso continuo di Alessandro Scarlatti, affidata alla voce di Marco Beasley. E, a chiusura della terna settecentesca, la Sonata Prima a tre violini e continuo di Angelo Ragazzi. Tutti i brani sono eseguiti dall’ensemble Accordone, diretto da Guido Morini. Ed è proprio di Guido Morini LArfeo annammurato, cantata per voce sola, tre violini e basso continuo su testo di Marco Beasley, che ne è anche interprete.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy