Sviatoslav Richter interpreta Debussy

15/05 - 19.36

Per una volta possiamo illuderci di viaggiare nel tempo e nello spazio, di essere alla Carnegie Hall di New York il 25 ottobre 1960 ad ascoltare Sviatoslav Richter che interpreta Claude Debussy.

Il recital si apre con la Suite bergamasque, scritta tra il 1890 e il 1905. La Suite si articola in quattro movimenti: PréludeMenuet, il celebre Clair de lune (originariamente intitolato Promenade Sentimentale) e Passepied (inizialmente chiamato Pavane). I titoli vengono da poesie di Paul Verlaine.

A seguire Images, Libro I, scritto tra il 1901 e il 1905. Questo primo libro contiene tre brani: Reflets dans l’eauHommage à Rameau e Mouvement. Con questa raccolta – ma anche con L’Isle joyeuse, che ascoltiamo in chiusura -Debussy inaugurò, secondo Pierre Boulez, “una nuova maniera di scrivere per lo strumento, chiamata dalla maggior parte del pubblico impressionismo musicale: mai prima di allora la scrittura pianistica era stata così fluida, varia e sorprendente”.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy