Una sonata per violino e pianoforte di Beethoven

04/10 - 15.14

Tra i numerosi ascolti dedicati a Beethoven nel 250esimo anniversario della sua nascita, oggi vi segnaliamo una Sonata per violino e pianoforte. Si tratta della Sonata n. 3 per violino e pianoforte in mi bemolle maggiore op. 12 n. 3 nell’esecuzione di Adolf Bush al violino e Rudolf Serkin al pianoforte. Scritta tra il 1797 e il 1798, è l’ultima di tre Sonate dedicate ad Antonio Salieri, che alla fine degli anni ’80 aveva insegnato a Beethoven composizione drammatica. Vi si nota una ricerca di dialettica e di equilibrio tra i due strumenti che sicuramente prese in contropiede il pubblico dell’epoca, abituato al predominio del pianoforte sul violino.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy